262 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Grande Fratello 2023/2024

Le scuse di Josh Rossetti (che scarica la colpa sugli altri): “Caduto in trappola, lo faccio per Monia”

In seguito al pessimo spettacolo dato dopo la finale del GF, le minacce al giornalista Gabriele Parpiglia e la scelta Din Monia La Ferrera di prendere le distanze, Josh Rossetti si scusa. Ma lo fa solo parzialmente, additando la responsabilità di quanto accaduto su “chi lo ha provocato”.
A cura di Stefania Rocco
262 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

In un post che voleva essere di scuse ma con il quale scarica la colpa su “chi lo ha provocato”, Josh Rossetti fa un tentativo di riparazione dopo il pessimo spettacolo offerto con l’aggressione a Massimiliano Varrese, le minacce al giornalista Gabriele Parpiglia e la decisione di Monia La Ferrera di prendere le distanze. “Non sono le querele, gli insulti o le provocazioni che mi hanno spinto a ragionare e a decidere di chiedere scusa pubblicamente davanti a tutta Italia, ma l’amore che provo per Monia”, scrive il fratello di Greta Rossetti nel post che prova a mettere una toppa alla valanga di critiche che lo hanno raggiunto negli ultimi giorni, finendo per coinvolgere la compagna Monia che lo aveva difeso:

Sono scuse rivolte alla mia compagna, alla sua famiglia e all’amore smisurato che provo nei confronti delle sue due bambine. Scuse rivolte a tutte quelle famiglie che hanno assistito a tutto il caos di questi giorni.

Josh Rossetti: “Sono cascato nelle provocazioni”

Da personaggio ormai pubblico e da artista voglio dire a tutti i ragazzini che mi seguono che ciò che ho fatto non è da prendere come esempio. Studiate, costruitevi e amate la vostra famiglia, ma soprattutto le donne che vi circondano. Senza donne non potremmo esistere”, prosegue Josh riferendosi allo spintone dato alla fidanzata Monia ripreso dalle telecamere di chi ha filmato quanto accaduto dopo la finale del GF. Ma nemmeno sull’onda di questo presunto pentimento, Rossetti riesce a prendersi la completa responsabilità di quanto accaduto e finisce per scaricare la responsabilità di gesti che è stato lui solo a compiere su quanti lo avrebbero provocato:

Io sono cascato nelle provocazioni e ho rivelato a tutti la parte peggiore di me, quella parte che tante persone hanno all’interno, la parte oscura di noi. Non mi voglio giustificare ma vorrei solo chiedere a tutti che se dovete condannare una persona quella persona sono io e non Monia.

Tra Josh Rossetti e Monia non sarebbe finita

Nella parte finale del post di “scuse”, Rossetti lascia intendere che con Monia – che continua a chiamare la sua compagna – non è finita, diversamente da quanto la donna aveva lasciato intendere nel messaggio pubblicato qualche ora fa, messaggio nel quale non aveva mai scritto apertamente di considerare chiuso quel legame:

Monia è una grande donna e non merita nulla di ciò che ho letto in questi giorni. Non è cancellando tutto dai social che si determina il futuro di una coppia, voi vedete una piccola parte di quello che succede realmente. Posso garantire che lei mi ha insegnato tanto e mi ha fatto crescere, ho imparato dai miei errori. L’auto controllo è una cosa fondamentale. La violenza non è giustificabile. Il mondo è pieno di manipolatori e persone che cercano di fare del male ai più deboli, io sono caduto in quella trappola, nonostante la mia stazza ho solo dimostrato la mia debolezza.
Detto questo, vi chiedo scusa.
AMATEVI.
Josh

262 CONDIVISIONI
917 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views