10 Marzo 2022
11:05

Il regista Ryan Clooger scambiato per un rapinatore di banca, voleva prelevare 12mila dollari

Il regista di Black Panther è stato scambiato per un rapinatore dopo aver chiesto, con fare sospetto, i prelievo della somma di 12mila dollari dal suo conto. Oltre alla mascherina, indossava un cappello e degli occhiali da sole, e ha chiesto alla cassiera di prelevare consegnandole un bigliettino.
A cura di Andrea Parrella

Il regista Ryan Coogler è stato scambiato per un rapinatore di banche mentre cercava di prelevare denaro dal proprio conto negli Stati Uniti, ha rivelato un rapporto della polizia. Il regista, noto soprattutto per aver diretto il film Black Panther, è stato tenuto in arresto per alcune ore dopo aver provato a prelevare 12.000 dollari da una banca lo scorso gennaio.

La reazione del regista di Black Panther

Stando a quanto riferito al The Hollywood Reporter, la cassiera della banca aveva riferito al suo capo di sospettare un tentativo di rapina dopo aver interpretato male la situazione. Il regista è stato interpellato da TMZ, affermando che si sia trattato di una situazione che non dovrebbe mai verificarsi, ma ha anche aggiunto che Bank of America, istituto bancario di riferimento della filiale in cui si è verificato il caso: "ha affrontato con me la situazione e siamo andati avanti".

L'anomalo prelievo in banca

Stando al report della polizia, Coogler al momento del prelievo indossava una mascherina anti-Covid, occhiali e un capello. Avvicinandosi alla cassiera ha consegnato una ricevuta di prelievo con una nota dicendo che voleva $ 12.000 dal suo conto corrente. Un comportamento sospetto, acuito anche da un altro dettaglio, visto che sulla stessa ricevuta c'era scritto di contare i soldi da qualche altra parte e terminava con "vorrei essere discreto". Il New York Times ha riferito di aver detto alla polizia che stava pagando un assistente medico che lavorava per la sua famiglia e che cercava una situazione discreta in relazione ai problemi di sicurezza a causa dell'importo in contanti che aveva richiesto. La transazione ha immediatamente attivato una notifica automatica in quanto superiore ai $ 10.000, a quel punto l'addetta alla cassa, una donna incinta, ha detto al suo capo che sospettava una rapina, facendo quindi chiamare la polizia. L'istituto bancario si è scusato con l'attore attraverso un comunicato: "Siamo profondamente rammaricati per l'accaduto, non sarebbe dovuto accadere e ci scusiamo con Mr. Coogler".

Ryan Reynolds e Blake Lively vogliono donare un milione di dollari all'Ucraina
Ryan Reynolds e Blake Lively vogliono donare un milione di dollari all'Ucraina
Joey King di The Kissing Booth sposerà il regista Steven Piet, ecco l'anello che vale 20mila dollari
Joey King di The Kissing Booth sposerà il regista Steven Piet, ecco l'anello che vale 20mila dollari
Essere John Malkovich senza Green Pass è dura: l'Hotel Danieli di Venezia non lo fa entrare
Essere John Malkovich senza Green Pass è dura: l'Hotel Danieli di Venezia non lo fa entrare
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni