18 Luglio 2022
14:04

Francesco Giorgino dal Tg1 al Tg5, le voci sul clamoroso cambio di casacca: “Ipotesi improbabile”

L’addio al Tg1 dopo quasi 30 anni di Francesco Giorgino è tra le notizie televisive dell’estate. Nelle ultime ore è emersa l’ipotesi di un clamoroso passaggio al Tg5, smentito a Fanpage.it da alcune fonti Mediaset.
A cura di Andrea Parrella

Quello che riguarda Francesco Giorgino è il fatto televisivo dell'estate. Il giornalista ha lasciato il Tg1 dopo 30 anni all'interno della redazione e il suo sta diventando un vero e proprio caso, soprattutto per le vicissitudini che hanno portato alla sua uscita clamorosa dalla redazione giornalistica. A giugno Giorgino, volto stabile dell'edizione serale del Tg1 da anni, salutava il pubblico con un arrivederci accompagnato dalle voci di quei giorni su una rivoluzione dei volti del Tg1 delle 20 poi regolarmente avvenuta con l'uscita dello stesso Giorgino, Laura Chimenti e Emma D'Aquino.

Se Chimenti è passata alla conduzione dell'edizione delle 13.30 e la seconda avrà un programma tutto suo su Rai3, per Giorgino si è profilata l'uscita dalla redazione del Tg1, con il nuovo incarico della Direzione editoriale per l'offerta informativacome aveva informato un comunicato del Cdr del Tg1 di saluto al collega. Basterà a trattenere Giorgino in Rai?

L'ipotetico passaggio di Giorgino al Tg5

Secondo indiscrezioni dell'ultim'ora lanciate da Libero, un'ipotesi alquanto clamorosa potrebbe riguardare il volto storico della Rai: il passaggio al Tg5. L'ex vicedirettore del Tg1 sarebbe al centro di una trattativa per un cambio di casacca che lo vedrebbe, dunque, passare alla testata concorrente. Una situazione con pochi precedenti, tra cui il caso dell'attuale direttore del Tg5, Clemente Mimun, ex volto del Tg1, così come il primo direttore e fondatore della testata, Enrico Mentana, che lasciò proprio la Rai per l'avventura pionieristica in Mediaset, e Lamberto Sposini.

Ma quante sono concrete le possibilità di un passaggio di Francesco Giorgino al Tg5? Fonti vicine alla redazione della testata di Cologno Monzese parlano a Fanpage.it di una trattativa improbabile in questo momento, di cui non si è mai sentito parlare ai livelli intermedi e nei corridoi, lì dove solitamente nascono gli spifferi, che possono spegnersi o trasformarsi in cicloni. Anche all'interno della redazione si respira in questo momento un'atmosfera tranquilla, che non sembra orientata a una rivoluzione di questo tipo, visto il peso di un personaggio come Giorgino che con il suo arrivo altererebbe per forza di cose gli equilibri interni. Nel tardo pomeriggio è arrivata la smentita definitiva dai corridoi Mediaset, non  c'è alcuna trattativa in corso per il passaggio di Giorgino al Tg5.

Giorgino fuori dal Tg1, ma con la speranza di rientro futuro

Va inoltre sottolineato che la direzione editoriale affidata dalla Rai a Giorgino non è dettaglio irrilevante. Questo passaggio potrebbe avere una funzione sanatoria rispetto a possibili procedimenti legali da lui stesso ipotizzati nei primi giorni dopo l'arrivederci all'edizione delle 20 del Tg1 e mai effettivamente smentiti. Da allora il giornalista non ha rilasciato interviste e dichiarazioni in merito e quella dell'azienda potrebbe essere sostanzialmente una promozione che da una parte gli garantisce un futuro dirigenziale in Rai, mentre dall'altra lo metterebbe solo temporaneamente in stand by rispetto al Tg1, con la possibilità di rientrare in futuro, perché no, proprio da direttore.

Tutto dipenderà dai dettagli del contratto di Giorgino con l'azienda di servizio pubblico e la sua voglia di mettersi eventualmente in gioco per una nuova, eventuale sfida professionale, così come gli stessi margini di crescita, tenendo conto della sensibile differenza fra il modello informativo Rai e quello Mediaset e al netto del legame affettivo più che plausibile di Giorgino per un'azienda frequentata da oltre 30 anni.

"Nessuna trattativa", smentite le voci sul passaggio di Francesco Giorgino al Tg5
Il Tg1 cambia volto: l'indiscrezione sulla sospensione dal serale di Giorgino, D'Aquino e Chimenti
Il Tg1 cambia volto: l'indiscrezione sulla sospensione dal serale di Giorgino, D'Aquino e Chimenti
Giorgino, D'Aquino e Chimenti via dal Tg1 della sera, Anzaldi:
Giorgino, D'Aquino e Chimenti via dal Tg1 della sera, Anzaldi: "Un regolamento di conti interno"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni