3.847 CONDIVISIONI

Beppe Vessicchio intenta causa alla Rai per i diritti d’autore e la vince

Beppe Vessicchio ha vinto la causa intentata contro la Rai affinché l’azienda gli riconoscesse i diritti d’autore per le musiche da lui composte per “La prova del cuoco”. Una sentenza storica, secondo il Nuovo Imaie, che va a tutelare ancor di più autori ed interpreti.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ilaria Costabile
3.847 CONDIVISIONI
Immagine

Beppe Vessicchio, l'iconico direttore d'orchestra che può vantare la partecipazione a ben 26 Festival di Sanremo, oltre che come insegnante di Amici, ha intentato una causa alla Rai affinché gli fossero riconosciuti i diritti di alcune musiche da lui composte, ovvero quelle per uno dei programmi più seguiti di sempre "La prova del cuoco". Il maestro è riuscito nell'intento, come comunicato dal Nuovo Imaie, quindi è riuscito a vincere la causa.

La Rai deve riconoscere i diritti d'autore a Beppe Vessicchio

Stando a quanto riportato dall'Istituto mutualistico per la tutela degli autori, interpreti ed esecutori (Imaie) in un comunicato, il Tribunale di Roma si è espresso in merito alla questione pronunciando un "verdetto storico" riguardante la tutela del diritto d'autore.

Di fatti, si legge: "La sentenza ha ribadito con chiarezza che anche per questo tipo di utilizzazioni è doveroso da parte dell’emittente il pagamento dei diritti" continuando poi: "al maestro Vessicchio, al Nuovo Imaie e a tutti i soggetti della filiera coinvolti che si erano associati nella controversia come parte in causa, la Rai dovrà riconoscere i diritti di utilizzazione per questa tipologia di sfruttamento come anche per quelli pregressi". Un esito sperato dal maestro Vessicchio che, tra l'altro, aveva dichiarato di non aver potuto prendere parte ad alcuni programmi televisivi proprio perché la causa era ancora in corso.

A commentare la questione è intervenuto anche Andrea Micciché, presidente del Nuovo Imaie, che ha sottolineato come questa sentenzia sia da ritenersi importantissima, spiegandone nel dettaglio i motivi:

Forse tra le più rilevanti per l’intero comparto dei diritti dei musicisti e produttori, che sancisce una volta per tutte il sacrosanto diritto economico che scaturisce ogni qual volta si fa uso di un prodotto musicale. Nell’esprimere la nostra più viva soddisfazione e vicinanza al maestro Vessicchio, che abbiamo l’onore di rappresentare come collecting dei diritti connessi, esprimiamo al contempo l’auspicio che la Rai ci convochi in tempi brevi per un tavolo di lavoro che sani il pregresso dei diritti che spettano alle decine di migliaia di interpreti che abbiamo la responsabilità di tutelare.

3.847 CONDIVISIONI
Beppe Vessicchio: "Defraudato di quote d'autore, non posso partecipare alle trasmissioni Rai"
Beppe Vessicchio: "Defraudato di quote d'autore, non posso partecipare alle trasmissioni Rai"
Sergio Cerruti: "Con Vessicchio abbiamo battuto la Rai sui diritti e aperto una strada rivoluzionaria"
Sergio Cerruti: "Con Vessicchio abbiamo battuto la Rai sui diritti e aperto una strada rivoluzionaria"
Beppe Vessicchio rilancia Amadeus per Sanremo 2025: "Impossibile pensare a un Festival senza lui"
Beppe Vessicchio rilancia Amadeus per Sanremo 2025: "Impossibile pensare a un Festival senza lui"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views