28 Giugno 2022
9:00

Gabriele Vagnato, mattatore al LoveMi: “Condurrò come su TikTok, un sogno essere con Fedez e J-Ax”

La stella di TikTok e Instagram sarà il battitore libero del LoveMi, il grande concerto benefico organizzato da Fedez con tante stelle della musica: “Sarà un evento storico per Milano e per la tv. Sanremo? È il sogno di tutti”.

Gabriele Vagnato ha quasi 1.5 milioni di follower su Instagram e ne ha più di 2 su TikTok. È una stella assoluta del mondo dei social grazie ai suoi video particolari e caratterizzati tutti da una simpatia travolgente. Sarà l'inviato dietro le quinte e tra il pubblico del Love Mi, il concertone benefico organizzato da Fedez che riunirà tantissimi artisti, riferimenti delle nuove generazioni, e che riempirà per la prima volta Piazza Duomo a Milano dopo l'era Covid.

A Fanpage.it, il conduttore e tiktoker si è raccontato in questa attesa, tra emozioni e aspirazioni. Noi, senza paura di essere boomer, gli abbiamo trovato un metro di paragone che ci sembra abbastanza centrato: il primissimo Chiambretti. Lui se la ride: "Ero molto piccolo e lo guardavo nella seconda serata di Italia1. Non lo capivo molto, ma adesso guardando le repliche sulle piattaforme lo sto apprezzando tantissimo".

Come ti senti e come ti stai preparando a quello che, per certi versi, è un evento storico per Milano e per la tv?

Sì, sicuramente è qualcosa di unico. Per la prima volta, saliranno sul palco in Piazza Duomo tutti insieme una serie di artisti che parla più alla mia generazione. Sembra per certi versi di essere tornati indietro con lo spirito agli anni dei grandi eventi Mediaset, quando io ero piccolo e su Italia 1 c'erano tantissime stelle ad esibirsi. Poi sono ancora più contento perché l'evento sarà trasmesso prima su Mediaset Infinity, con la mia conduzione, poi si passerà su Italia 1 (con la conduzione di Elenoire Casalegno e Aurora Ramazzotti, ndr). È la prima volta che si fa un esperimento di questo tipo ed è una figata, insomma.

Cosa stai preparando e cosa ci dobbiamo aspettare dalla tua conduzione?

Intanto, ricordiamo sempre che l'evento è un evento benefico e che in qualunque momento si può donare per la raccolta fondi al numero solidale 45595. Per quanto concerne la scaletta e tutto quello che andremo a fare, è certo che sarà qualcosa di scardinato dai registri televisivi classici e impostati. Non vogliamo essere troppo rigidi. Personalmente, punto a comportarmi e condurre come quando faccio una storia su Instagram o su TikTok.

Faccio un paragone da boomer: quando vedo i tuoi reel io penso al primissimo Piero Chiambretti, quello del ‘portalettere'. 

Guarda, io ho scoperto quel periodo di Chiambretti proprio perché già qualcuno me l'aveva detto. Lui ha esplorato temi che mi hanno fatto impazzire. Ero molto piccolo e lo guardavo nella seconda serata di Italia1. Non lo capivo molto, ma adesso guardando le repliche sulle piattaforme lo sto apprezzando tantissimo. È un paragone gigantesco, comunque. Mi auguro la sua stessa carriera.

Una Milano finalmente dal vivo che ritorna in piazza con un altro ritorno: quello di J-Ax e Fedez. 

La mia generazione è cresciuta con Fedez e J-Ax. Era il 2016 e io avevo 15 anni quindi i loro tormentoni hanno accompagnato la mia adolescenza. Sarà un piacere assurdo essere in questa giornata che è rappresentata tanto anche da questo ritorno. Chissà cosa succede, magari si menano sul palco perché non hanno trovato accordi su qualcosa, sarebbe un colpo di scena (ride, ndr).

J–Ax e Fedez in conferenza stampa per presentare il LoveMi 2022
J–Ax e Fedez in conferenza stampa per presentare il LoveMi 2022

Sono tantissimi i cantanti sul palco, c'è un'esibizione che aspetti più di altre? 

Conosco tutti gli artisti che si esibiranno e proprio per questo è lecito aspettarsi qualcosa di particolare da Tananai. Io lo conosco e lui è davvero imprevedibile. Ha una faccia così buffa, una faccia anche seria, nel senso che se lo vedi ti sembra un tipo serio, in realtà poi se ne esce sempre con cose che capovolgono completamente la serata. A me fa molto ridere, quindi sì, mi aspetto qualcosa di importante da lui.

Chiara Ferragni è stata annunciata co-conduttrice del Festival. Tu a Sanremo ci pensi mai? Magari il Love Mi può essere una prova generale?

Cavolo, ho 21 anni e a volte me lo dimentico. Tutti dicono che sono un finto giovane. Mi sono ritrovato a condurre la giornata dedicata ai giovani con Andrea Delogu per il Papa ed è stata una emozione enorme. Ho parlato davanti a 80mila persone per la prima volta ed è stato pazzesco. Adesso, ho meno ansia addosso, ma sto comunque pensando tutto nei minimi particolari e dico che ho solo 21 anni e ho avuto già la fortuna di gestire due cose così grandi.

Però?

Però capisco che è giusto tutto a suo tempo. Sanremo è sicuramente il sogno di tutti quelli che intraprendono questa strada, che vogliono condurre, ma è lontano. So che serve una determinata esperienza per arrivare su certi palchi, dovrei avere anche esperienza per il palco del 28. Mediaset e l'organizzazione mi hanno dato una fiducia che io non mi darei mai e li ringrazio. Quindi, partiamo da qui.

Fedez, J-Ax e la pace sul palco di LoveMi: “Siamo invecchiati”, e Chiara Ferragni si commuove
Fedez, J-Ax e la pace sul palco di LoveMi: “Siamo invecchiati”, e Chiara Ferragni si commuove
Chi è Gabriele Vagnato, il giovane tiktoker conduttore del concerto LoveMi
Chi è Gabriele Vagnato, il giovane tiktoker conduttore del concerto LoveMi
Il concerto gratuito di Fedez e J-Ax a Milano: la scaletta con gli ospiti al LOVE Mi e dove vederlo
Il concerto gratuito di Fedez e J-Ax a Milano: la scaletta con gli ospiti al LOVE Mi e dove vederlo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni