159 CONDIVISIONI

Giulia De Lellis: “Vado in terapia perché ho subito traumi di cui non ho mai parlato”

L’influencer si concede un momento di riflessione dopo una seduta di analisi del suo terapista. “Mi sento come se non dormissi da due giorni”. In passato ha raccontato di aver sofferto di ansia e attacchi di panico: “Siccome voglio stare scena e vivere meglio vado in analisi”.
A cura di Giulia Turco
159 CONDIVISIONI

Giulia De Lellis è tornata a parlare ai suoi follower della sua esperienza con lo psicologo. In passato l'influencer ha confidato di aver sofferto di ansia e attacchi di panico, nati probabilmente nel periodo della sua infanzia, in cui ha subito il senso di abbandono per la separazione dei suoi genitori. Oggi, più sicura di se stessa e capace di gestire i momenti bui, racconta come la terapia la stia cambiando in meglio.

Le confidenze di Giulia De Lellis dopo la seduta di analisi

"Come facciamo a descrivere la sensazione post psicologo?", chiede in un momento di condivisione sui social. L'influencer è appena rientrata da una seduta con il suo terapista e si concede un momento di riflessione. "Mi sento come se avessi bevuto una bottiglia di vino o come se non dormissi da due giorni", dice. Poi lascia la parola ai suoi follower: “Tra i termini che mi state scrivendo per descrivere la sensazione post psicologo, ‘destrutturata‘ è quello che mi piace di più. C’è chi dopo una seduta si sente più motivato, chi disorientato, chi più libero e leggero, chi completamente apatico, chi non riesce a fare nulla, chi invece ha grinta e si sente padrone del mondo. Ovviamente la sensazione è estremamente personale”. Poi risponde a chi le chiede perché sia in analisi:

Vado in analisi perché voglio vivere bene e voglio stare bene. Ovviamente ci sono giorni sì e giorni no per tutti, ma ci sono stati dei traumi, alcuni li conoscete e altri no, che non hanno sempre fatta stare bene. Siccome voglio stare scena e vivere meglio vado in analisi.

Giulia De Lellis ha sofferto di ansia e attacchi di panico

Non è la prima volta infatti che l'influencer condivide con il suo pubblico l'esperienza con la terapia. A dicembre 2022 ad esempio, si era aperta raccontando alcuni dei traumi che avrebbero influenzato la sua vita di oggi, rendendola a volte fragile e insicura. Nello studio di Verissimo aveva confessato a Silvia Toffanin di aver sofferto di attacchi panico e ansia, arrivati in un momento delicato della sua vita. "I primi nascono dal periodo di separazione dei miei genitori, quando ho conosciuto in un certo senso l'abbandono, perché ero molto piccola e di punto in bianco non avevo più mio papà a casa". Affidarsi alla terapia e lasciarsi aiutare dalla sorella in età più adulta le ha permesso di superare i momenti difficili: "I miei disturbi stanno meglio grazie a una analista. Ho imparato ad attraversare le mie paure e le mie ansie, prima mi chiudevo in me stessa e mi spaventavo. Mia sorella mi ha insegnato a superare questi momenti, che anche lei ha vissuto".

159 CONDIVISIONI
Giulia De Lellis e il neuroma di Morton:
Giulia De Lellis e il neuroma di Morton: "Dolore intenso al piede"
100.842 di Spettacolo Fanpage
Giulia De Lellis replica alle critiche ricevute dopo la morte del cagnolino Tommy
Giulia De Lellis replica alle critiche ricevute dopo la morte del cagnolino Tommy
Giulia De Lellis al Superbowl ma con la testa ad Andrea Damante, che cosa è accaduto
Giulia De Lellis al Superbowl ma con la testa ad Andrea Damante, che cosa è accaduto
È morto Michael Gambon, era il professor Albus Silente in Harry Potter
È morto Michael Gambon, era il professor Albus Silente in Harry Potter
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni