7 Gennaio 2023
15:24

Paul Mescal sarà il nuovo Russell Crowe nel sequel de Il Gladiatore

L’attore 27enne è attualmente al centro di tutti i riflettori per la sua prova magistrale in Aftersun.

Ridley Scott ha scelto Paul Mescal come protagonista del sequel del suo film simbolo degli anni 2000, Il gladiatore. L'attore 27enne è attualmente al centro di tutti i riflettori per la sua prova magistrale in Aftersun, film debutto di Charlotte Wells, disponibile in streaming sulla piattaforma Mubi. Ridley Scott lo ha scelto dopo averlo apprezzato anche nella serie Normal People.

Chi è Paul Mescal

Nato a Maynooth, nel Kildare in Irlanda, il 2 febbraio 1996, Paul Mescal ottiene attenzione internazionale grazie alla serie tv Normal People. Grazie a questa serie tv conquista un Premio BAFTA e riceve una candidatura agli Emmy e ai Critics Choice Awards. Dal 2021 ha una relazione con la cantante Phoebe Bridgers. L'esordio al cinema nello stesso anno, con il film di Maggie Gyllenhaal La figlia oscura. Nel 2022 il boom con due film presentati in concorso a Cannes: Aftersun e God's Creatures, ed interpreta il co-protagonista Aiden nel film Carmen.

La storia de Il Gladiatore

Il Gladiatore è un film del 2000 che ha fatto storia. Diretto da Ridley Scott e interpretato da Russell Crowe, nel cast hanno fatto parte anche Joaquin Phoenix, Connie Nielsen, Oliver Reed, Richard Harris e Derek Jacobi. La storia è ambientata nel 180 d.C. e segue le vicende del generale romano Massimo Decimo Meridio, interpretato da Russell Crowe. Dopo essersi distinto in battaglia contro i barbari, Massimo viene accusato ingiustamente di tradimento dal nuovo imperatore, Commodo, interpretato da Joaquin Phoenix. Massimo, costretto a fuggire, si ricicla sotto mentite spoglie come gladiatore nell'arena per divertimento del popolo romano. Massimo Decimo Meridio cercherà, dunque, la sua vendetta contro Commodo. Il film ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui cinque premi Oscar, tra cui miglior attore protagonista per Russell Crowe e miglior regia per Ridley Scott. È diventato un classico del cinema e ha segnato il ritorno di Scott al genere epico-storico dopo il suo successo con Alien e Blade Runner.

Russell Crowe:
Russell Crowe: "Il Gladiatore mi ha cambiato la vita per sempre. A Roma mi sento lo zio di tutti"
2.752.187 di Spettacolo Fanpage
Russell Crowe: “Il dolore svuota bicchieri che la vita riempie. L’ho capito con la morte di mio padre”
Russell Crowe: “Il dolore svuota bicchieri che la vita riempie. L’ho capito con la morte di mio padre”
Russell Crowe per le strade di Roma, l'attore sarà ambasciatore della capitale
Russell Crowe per le strade di Roma, l'attore sarà ambasciatore della capitale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni