119 CONDIVISIONI
7 Novembre 2022
10:22

Paolo Ruffini presenta il suo film Ragazzaccio e mostra il cinema semi vuoto: “Non fingo mai”

A dimostrazione della sua riconoscenza per ogni singolo spettatore, Ruffini pubblica sui social il video di una presentazione semi deserta, durante la quale passa a ringraziare il pubblico, piuttosto misero, tra le poltrone.
A cura di Giulia Turco
119 CONDIVISIONI

Paolo Ruffini è al cinema con il suo ultimo film da regista ‘Ragazzaccio’. Nelle sale dal 3 novembre, è stato presentato a Roma in un multisala colmo di spettatori, ma non sempre la programmazione è sold out, anzi. A dimostrazione della sua riconoscenza ad ogni singolo spettatore, Ruffini pubblica sui social il video di una presentazione semi deserta, durante la quale passa a ringraziare il pubblico, piuttosto misero, tra le poltrone.

Paolo Ruffini tra le poltrone vuote del cinema

Nel video comparso sul suo profilo TikTok, il regista passa tra le file stringendo la mano ad ogni singola persona seduta in sala. “Grazie, grazie, siete forti. È un piacere. Se avete voglia parlate del film”, dice Ruffini al suo pubblico in sala, nonostante ci siano sì e no una decina di persone. “Io non fingo mai: ci sono sale piene e sono felice quando questo accade. Ma io presento il film in tutte le sale, anche in quelle dove ci sono pochi spettatori. E quando questo accade li ringrazio uno per uno!”, commenta a posteriori nella captino sulla sua pagina social. “Grazie infinite a tutti coloro che stasera lasciano il comodo divano e le loro piattaforme per andare al cinema”.

@paolinoruffini

Io non fingo mai: ci sono sale piene e sono felice quando questo accade. Ma io presento il film in tutte le sale, anche in quelle dove ci sono pochi spettatori. E quando questo accade li ringrazio uno per uno! Grazie infinite a tutti coloro che stasera lasciano il comodo divano e le loro piattaforme per andare al cinema. #Ragazzaccio ha un grande passaparola, e vive grazie a voi! #perte #foryou #fyp #cinema

♬ suono originale – Paolo Ruffini

L’ultimo film di Rufini con Giuseppe Fiorello

Il virus più contagioso è l’amore”, è lo slogan del film, ultimo lavoro da regista di Paolo Ruffini che mette in scena temi emersi durante il lockdown come il disagio sociale, e il bullismo. Tra i protagonisti nel cast ci sono Giuseppe Fiorello, Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Alessandro Bisegna e l’influencer e attrice Jenny De Nucci, conosciuta nel docu reality di Rai 2 Il collegio e protagonista al doppiaggio del nuovo film d’animazione Sing 2. Nel film il personaggio di Mattia, interpretato dallo youtuber Alessandro Bisegna (che fa parte del duo Matt & Bise) imparerà ad amare una compagna di classe, attraverso gli unici strumenti che ha a disposizione, i social e la DaD.

119 CONDIVISIONI
Paolo Ruffini innamorato di Barbara Clara Pereira:
Paolo Ruffini innamorato di Barbara Clara Pereira: "Con lei sono pronto a diventare padre"
Mario Martone presenta il film su Massimo Troisi:
Mario Martone presenta il film su Massimo Troisi: "Era sottovalutato come regista, lui ne soffriva"
Paolo Sorrentino:
Paolo Sorrentino: "Farò film per salvare il cinema in sala. Le piattaforme? Portano lavoro e sono ovunque"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni