24 Gennaio 2023
13:01

Le 10 cose di “Storia di una ladra di libri” che ancora non sapevate

Storia di una ladra di libri è il film di Brian Percival che è tratto dall’acclamato best-seller “La bambina che salvava i libri”, scritto dall’australiano Markus Zusak, libro rimasto in cima alle classifiche per otto anni. È la storia dell’amicizia tra la piccola Liesel e il giovane ebreo in fuga dai nazisti Max.

Storia di una ladra di libri è il film di Brian Percival che è tratto dall’acclamato best-seller “La bambina che salvava i libri”, scritto dall’australiano Markus Zusak, nel 2005. È la storia della piccola Liesel, che è interpretata da Sophie Nélisse, la quale, attraverso il potere dei libri e della sua fantasia, riesce ad evadere dal periodo storico difficilissimo e tumultuoso che la circonda e, durante il quale, Hitler fa bruciare milioni di libri per limitare la libertà d’espressione. Le cose, però, si complicano quando stringe amicizia con un rifugiato ebreo in fuga dai nazisti, Max (Ben Schnetzer) che le cambierà la vita. Il film ha emozionato milioni di cinefili in tutto il mondo, è tratto da una storia vera che ha riguardato i genitori dello scrittore autore del romanzo.

1. Emily Watson nella parte anche fuori dal set

L’attrice Emily Watson, nel ruolo della nazista Rosa Hubermann, decise di rimanere nei panni del personaggio per tutto il giorno, anche fuori dal set. Purtroppo, all’aeroporto ebbe qualche problema al momento del check-in, dato che si rivolse all’impiegata in modo imperativo ed autorevole, come se stesse ancora girando. Diciamo che aveva preso il suo ruolo un tantino troppo sul serio.

Emily Watson, l’attrice classe 1967.
Emily Watson, l’attrice classe 1967.

2. Più di mille provini per il ruolo di Liesel interpretato da Sophie Nélisse

Per il ruolo di Liesel Meminger sono state provinate più di mille attrici, ma Zusak e il regista hanno voluto Sophie Nélisse, atleta, oltre che attrice. La Nélisse, inizialmente, non sapeva se accettare perché si stava allenando per le Olimpiadi di Rio. Tuttavia, visto che aveva avuto un piccolo infortunio, alla fine ha optato per il cinema, appassionandosi follemente alla storia del personaggio.

Sophie Nélisse, la protagonista del film.
Sophie Nélisse, la protagonista del film.

3. Geoffrey Rush non voleva lavorare con dei bambini

Inizialmente, Geoffrey Rush (nel film, Hans Hubermann) non voleva accettare il ruolo perchè non abituato a lavorare con una protagonista così giovane. Alla fine, però, l’attore ha accettato anche questa sfida, instaurando un’alchimia molto forte con la Nélisse.

Geoffrey Rush.
Geoffrey Rush.

4. Robert Sheehan doveva essere Max

La parte del rifugiato Max è andata all’attore Ben Schnetzer, ma il regista, in un primo momento, aveva preso in considerazione Robert Sheehan, già noto per la serie tv “Misfits”.

Ben Schnetzer, che nel film interpreta Max.
Ben Schnetzer, che nel film interpreta Max.

5. Dove è stato girato Storia di una ladra di libri

Le riprese principali del film si sono tenute allo Studio Babelsberg di Berlino, a Görlitz, e nella celebre Himmel Strasse.

6. Chi è il doppiatore italiano della voce della Morte

L’attore Roger Allam è la Morte, voce narrante della pellicola. Nella versione italiana, la voce è quella di Stefano Benassi.

7. La trama del libro è ispirata a fatti realmente accaduti

Il libro di Markus Zusak, da cui è stato tratto il film, è rimasto per 8 anni nelle classifiche del New York Times, vendendo 8 milioni di copie. Zusak ha detto di aver tratto l’ispirazione dalle vicende vissute dai suoi genitori, proprio nel periodo del Nazismo.

Lo scrittore australiano Markus Zusak, autore del libro che ha ispirato il film.
Lo scrittore australiano Markus Zusak, autore del libro che ha ispirato il film.

8. Le nomination del leggendario compositore John Williams

La colonna sonora del leggendario John Williams è stata candidata ai BAFTA, ai Golden Globe e agli Oscar come Migliore colonna sonora. L’Academy, però, ha preferito premiare Steven Price per “Gravity”.

9. Il divieto ai minori di 13 anni

Il film, in USA, è stato vietato ai minori di 13 anni non accompagnati da un adulto per la presenza di immagini violente.

10. Una curiosità sul budget e sugli incassi

“Storia di una ladra di libri” ha incassato globalmente 76.586.316 dollari, partendo da un budget di 19.

Mamma ho perso l'aereo: le 10 curiosità che ancora non sapevate sul film cult di Natale
Mamma ho perso l'aereo: le 10 curiosità che ancora non sapevate sul film cult di Natale
Arnoldo Mondadori, i libri per cambiare il mondo: trama e cast del film di Rai1
Arnoldo Mondadori, i libri per cambiare il mondo: trama e cast del film di Rai1
Notting Hill: le 10 curiosità che ancora non sapevate sul film con Julia Roberts e Hugh Grant
Notting Hill: le 10 curiosità che ancora non sapevate sul film con Julia Roberts e Hugh Grant
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni