112 CONDIVISIONI
3 Giugno 2022
18:53

Nastri d’argento 2022, tutte le candidature: Martone e Sorrentino fanno incetta di nomination

Sono state rese note le candidature per la 76esima edizione dei Nastri d’argento. A fare incetta di nomination ci sono Paolo Sorrentino con È stata la mano di Dio e anche Mario Marton con Qui Rido Io e Nostalgia. La cerimonia di premiazione sarà a Roma il prossimo 20 giugno.
A cura di Ilaria Costabile
112 CONDIVISIONI

Sono state rese note le candidature della 76esima edizione dei Nastri d'argento dove primeggiano alcuni titoli che hanno segnato la ripresa del cinema italiano dopo due anni in cui la pandemia ha rallentato di molto la produzione, nonché la distribuzione in sala che, fortunatamente, seppur con un po' d'affanno pare aver ripreso un certo spazio nella quotidianità degli italiani. Un'edizione in cui emerge un cinema d'autore, segnato dal ricordo, dal passato, ma anche dall'esternazione di sentimenti talvolta ancestrali e ben insediati, talvolta nascosti nell'animo umano. I Giornalisti Cinematografici hanno individuato tra i film dell'ultimo anno, 45 titoli che sono stati menzionati nelle candidature e i cui premi verranno consegnati il prossimo 22 giugno durante la cerimonia che si terrà al MAXXI di Roma, il prossimo 22 giugno.

Miglior Film

  • Ariaferma di Leonardo Di Costanzo
  • È Stata la Mano di Dio di Paolo Sorrentino
  • Freaks Out di Gabriele Mainetti
  • Nostalgia di Mario Martone
  • Qui Rido Io di Mario Martone

Miglior regia

  • Leonardo Di Costanzo – Ariaferma
  • Michelangelo Frammartino – Il Buco
  • Gabriele Mainetti – Freaks Out
  • Mario Martone – Nostalgia, Qui Rido Io
  • Sergio Rubini – I Fratelli De Filippo
  • Paolo Sorrentino – È stata la mano di Dio
  • Paolo Taviani – Leonora Addio

Miglior regista esordiente

  • Alessandro Celli – Mondocane
  • Francesco Costabile – Una femmina
  • Hleb Papou – Il legionario
  • Laura Samani – Piccolo corpo
  • Giulia Louise Steigerwalt – Settembre

Miglior Commedia

  • Belli ciao di Gennaro Nunziante
  • Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto e Corro da te di Riccardo Milani
  • Giulia di Ciro De Caro
  • La cena perfetta di Davide Minnella
  • Settembre di Giulia Louise Steigerwalt

Miglior Soggetto

  • America Latina di Damiano e Fabio d'Innocenzo
  • Il Filo invisibile di Marco Simon Puccioni
  • Il Materiale emotivo di Ettore Scola, Ivo Milazzo, Furio Scarpelli,
  • La Tana di Beatrice Maldacci
  • Re Granchio di Alessio Rigo de Righi, Matteo Zoppis, Tommaso Bertani, Carlo Lavagna

Miglior sceneggiatura

  • Ariaferma di Leonardo Di Costanzo, Bruno Oliviero, Valia Santelia
  • È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino
  • Il silenzio grande di Andrea Ozza, Maurizio De Giovanni, Alessandro Gassman
  • L'Arminuta di Monica Zapelli e Donatella Di Pietrantonio
  • Nostalgia, Qui Rido Io di Mario Martone e Ippolita Di Majo

Miglior attrice protagonista

  • Claudia Gerini, Mancino naturale
  • Aurora Giovinazzo, Freaks out
  • Miriam Leone, Diabolik
  • Benedetta Porcaroli, La scuola cattolica, L’ombra del giorno
  • Teresa Saponangelo, È stata la mano di Dio
  • Kasia Smutniak, 3/19

Miglior attore protagonista

  • Andrea Carpenzano, Calcinuclo e Lovelyboy
  • Pierfrancesco Favino -Nostalgia
  • Massimiliano Gallo – Il silenzio grande
  • Elio Germano – America Latina
  • Silvio Orlando – Ariaferma, Il bambino nascosto
  • Toni Servillo – Ariaferma, Qui Rido Io

Miglior attrice non protagonista

  • Marina Confalone – Il silenzio grande
  • Anna Ferraioli Ravel – I fratelli De Filippo
  • Aurora Quattrocchi – Nostalgia
  • Luisa Ranieri – È stata la mano di Dio
  • Vanessa Scalera – L’Arminuta

Miglior attore non protagonista

  • Mari Autore e Domenico Pinelli – I Fratelli De Filippo
  • Pietro Castellitto – Freaks Out
  • Francesco Di Leva e Tommaso Ragno – Nostalgia
  • Fabrizio Ferracane – Ariaferma, L'arminuta e Una Femmina
  • Lino Musella – Il bambino nascosto, L'ombra del giorno, Qui Rido Io.

Miglior attrice di commedia

  • Sonia Bergamasco – Come un gatto in tangenziale. Ritorno a Coccia di morto
  • Miriam Leone – Corro da te
  • Rosa Palasciano – Giulia
  • Barbara Ronchi – Settembre
  • Greta Scarano – La cena perfetta

Miglior attore di commedia

  • Fabrizio Bentivoglio – Settembre
  • Salvatore Esposito – La cena perfetta
  • Pierfrancesco Favino – Corro da te
  • Gianfelice Imparato – Querido Fidel
  • Francesco Scianna, Filippo Timi – Il filo invisibile

Miglior fotografia

  • Francesca Amitrano – Diabolik
  • Luca Bigazzi – Ariaferma
  • Paolo Carnera – Leonora addio, Nostalgia
  • Daria D’antonio – È stata la mano di Dio
  • Michele D’attanasio – Freaks out

Miglior scenografia

  • Isabella Angelini – L’ombra del giorno
  • Carmine Guarino – È stata la mano di Dio
  • Noemi Marchica – Diabolik
  • Giancarlo Muselli, Carlo Rescigno – Qui rido io
  • Massimiliano Sturiale – Freaks out, Il materiale emotivo

Migliori Costumi

  • Ginevra De Carolis – Diabolik
  • Maurizio Millenotti – I fratelli De Filippo
  • Mary Montalto –  Freaks out
  • Ursula Patzak – Qui rido io
  • Mariano Tufano – È stata la mano di Dio

Miglior montaggio

  • Carlotta Cristiani – Ariaferma
  • Francesco Di Stefano – Freaks out
  • Federico Maria Maneschi – Diabolik
  • Jacopo Quadri – Nostalgia, Qui rido io
  • Cristiano Travaglioli – È stata la mano di Dio

Miglior Sonoro

  • Diabolik
  • È stata la mano di Dio
  • Il Buco
  • Nostalgia
  • Qui rido io

Miglior Casting Director

  • Sara Casani – Settembre
  • Alessandra Cutolo – Ariaferma
  • Paola Rota, Raffaele Di Florio – Nostalgia, Qui rido io
  • Annamaria Sambucco e Massimo Appolloni – È stata la mano di Dio
  • Francesco Vedovati – Freaks out

Miglior Colonna Sonora

  • Michele Braga e Gabriele Mainetti – Freaks Out
  • Lele Marchitelli – È stata la mano di Dio
  • Nicola Piovani – I Fratelli De Filippo, Leonora Addio
  • Pivio e Aldo De Scalzi – Diabolik, Il silenzio Grande
  • Pasquale Scialò – Ariaferma

Miglior Canzone

  • Sei tu- Musica Fabrizio Mobrici, Roberto Cardelli, Testo di Fabrizio Moro, interpretata da Fabrizio Moro per Ghiaccio
  • Sulle nuvole- Musica, testi e interpretazione di Tommaso Paradiso per Sulle Nuvole
  • La profondità degli abissi – Musica, testo e interpretazione di Manuel Agnelli per Diabolik
  • Nei tuoi occhi – Musica di Francesca Michielin e Andrea Farri, Testi e interpretazione di Francesca Michielin per Marylin ha gli occhi neri
  • Just you go- Musica e Testi di Giuliano Taviani e Carmelo Travia, interpretazione di Marianna Travia per L'arminuta

Dove e quando ci sarà la premiazione dei Nastri d'Argento 2022

Queste sono tutte le candidature ai Nastri d'Argento, arrivati alla 76 edizione, con una sottosezione dedicata anche alla serialitàper la quale verranno consegnati i premi il prossimo 4 giugno a Napoli. Per quanto riguarda, invece, il cinema i premi insigniti dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici verranno consegnati il 20 giugno a Roma al MAXXI. Anche quest'anno, quindi, non ci sarà l'elegantissima cerimonia di premiazione nel teatro greco di Taormina, come accadeva in epoca pre Covid.

112 CONDIVISIONI
Nastri d'argento 2022 i vincitori: Sorrentino vince sei premi, Martone ne conquista quattro
Nastri d'argento 2022 i vincitori: Sorrentino vince sei premi, Martone ne conquista quattro
Nastri  d’Argento 2022: il film dell'anno è
Nastri d’Argento 2022: il film dell'anno è "Marx può aspettare" di Marco Bellocchio
I film candidati agli Oscar 2022: l'elenco con tutte le nomination
I film candidati agli Oscar 2022: l'elenco con tutte le nomination
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni