Festival di Sanremo 2022
1 Febbraio 2022
18:30

La storia dell’Harlem Gospel Choir, il coro a Sanremo 2022 con Achille Lauro

Arriva per la prima volta al Festival di Sanremo il coro gospel Harlem Gospel Choir, che accompagnerà Achille Lauro nel brano “Domenica”.
A cura di Vincenzo Nasto
HARLEM GOSPEL CHOIR Sanremo 2022, Foto di Comunicato Stampa
HARLEM GOSPEL CHOIR Sanremo 2022, Foto di Comunicato Stampa
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

Direttamente dallo Stato di New York, il coro dell'Harlem Gospel Choir sarà presente sul palco di Sanremo 2022 per accompagnare l'esibizione di Achille Lauro. Il cantante romano ha sorpreso il pubblico, rendendo nota la partecipazione del coro gospel più famoso al mondo nella presentazione del suo brano "Domenica", inserito nella repack del suo prossimo disco, ma soprattutto l'inedito scelto per scalare la classifica della kermesse musicale. La loro partecipazione, annunciata lo scorso 15 dicembre durante la finale di Sanremo Giovani, darà la possibilità al pubblico italiano di poter osservare da vicino il coro gospel fondato nel 1986 da Allen Bailey. Tra le coriste, anche un'ex allieva di Saranno Famosi, Monica Hill.

La storia dell'Harlem Gospel Choir

La storia dell'Harlem Gospel Choir comprende quasi 50 anni di musica, nascendo il 15 gennaio 1986 a New York, il giorno del compleanno di Martin Luther King. La compagnia che si occupa di musica gospel, il canto di origine popolare afro su temi evangelici sviluppatosi in America nel 19° secolo, diventando una delle forme più rappresentative della cultura musicale afroamericana, è composta da oltre 40 dei migliori cantanti e musicisti di Harlem e delle zone periferiche della città di New York. Sono il primo gruppo a essersi esibito in paesi come Australia, Nuova Zelanda, Cina, Russia, Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Repubblica Ceca, Serbia, a tal punto da richiedere una doppia formazione: una in tourneè in giro per il mondo e una con sede fissa a New York. Il coro aveva presenziato in passato anche in Vaticano, esibendosi per Papa Giovanni Paolo II, ma le attività benefiche non si fermano qui. Oltre a mantenere forti legami con le comunità afro-americane di New York, il coro ha collaborato con Operation Smile, donando il 100% dei proventi della vendita del braccialetto di beneficenza a questa nobile causa. Negli anni, il coro è stato ospite di star internazionali, dalla politica come i presidenti Jimmy Carter e Barack Obama, fino allo star system con Diana Ross, Whoopi Goldberg, Harry Belafonte, Danny Glover, Dixie Hummingbirds, Jimmy Cliff, Lyle Lovett, Lisa Marie Presley e Bono Vox. Sul sito ufficiale sono raccolte tutte le esibizioni e sono raccontati i progetti nei quali il coro è coinvolto.

Achille Lauro e l'Harlem Gospel Choir a Sanremo con Domenica

Durante la 72° edizione del Festival di Sanremo, l'Harlem Gospel Choir si esibirà sul palco dell'Ariston con Achille Lauro nel brano "Domenica", contenuta anche nella repack dell'album "Lauro". Sarà la prima volta che un concorrente si esibirà con un coro gospel, un riferimento alla musica black pastorale, che negli ultimi anni ha avuto un grande successo anche negli Stati Uniti, raccolto dietro il Sunday Service Choir di Kanye West, che nel 2019 ha pubblicato "Jesus is King".

569 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni