2.022 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2022
4 Febbraio 2022
13:48

Drusilla Foer, Stefano Coletta: “Penso a un programma tutto suo su Rai1”

Il direttore di Rai1 ha parlato del futuro televisivo di Drusilla Foer dopo l’enorme successo della sua partecipazione a Sanremo: “Credo che abbia un portato di cultura, ironia che sarebbe importante per gli italiani”.
A cura di Andrea Parrella
2.022 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

Il successo di Drusilla Foer sul palco di Sanremo è stato indiscutibile. L'attrice ha catalizzato l'attenzione del pubblico, dimostrandosi un personaggio in grado di saper confermare le aspettative della vigilia, alternando ironia a momenti di serietà e non cedendo a banalizzazioni. Il riscontro del pubblico è stato pressoché immediato via social e anche gli ascolti della terza serata hanno raccontato una storia simile.

Nella conferenza stampa mattutina si è parlato molto della performance di Drusilla e i giornalisti hanno chiesto al direttore di Rai1, Stefano Coletta, se non stia immaginando uno spazio televisivo tutto per lei: "L'ho chiamata arrivato a Rai1, e ha fatto parte di un programma in seconda serata con Nunzia De Girolamo, ci pensavo proprio ieri mentre la vedevo sul palco, le darei una seconda serata, ma sono davvero risposte epidermiche". Coletta ha quindi aggiunto:

Credo che Drusilla abbia un portato di cultura, ironia che sarebbe importante per gli italiani.

Tra i dubbi emersi sulla serata di ieri, la scelta di posizionare il monologo di Drusilla Foer a tarda notte, prima della fine della serata. Una scelta difesa dallo stesso Coletta: "Incipit ed epilogo nella tv generalista sono fondamentali, sono l'efficacia di una scaletta così articolata. Credo che dopo tutto quello che è successo ieri sera, quel monologo è rimasto impresso". 

L'ammirazione per Drusilla Foer è arrivata anche da Maria Chiara Giannetta, protagonista della quarta serata come co-conduttrice. L'attrice, protagonista della fiction Blanca, ha omaggiato così colei che l'ha preceduta: "Per me è stata una grande e Amadeus vedrà quello che visto quella sera ai Soliti Ignoti, dopo aver visto la forza di Drusilla ieri sera che è stata fantastica, mi sono chiesta come verbalizzo quello che sento. La cosa fondamentale è il modo in cui si dicono le cose, perché siamo a Sanremo, il Festival della musica, il mio approccio sarà quello di poter dare me, alla musica, me stessa che è quella che ha visto Amadeus, la simpatica che ha messo ieri Drusilla, sarà l'aspirazione più grande e l'energia. Sono contenta anche delle scelte che Amadeus ha fatto per le altre donne, perché siamo tutte diverse e straordinarie in quello che facciamo e io sono la più piccola ho scoperto dopo e come tale, come i piccoli voglio divertirmi". 

2.022 CONDIVISIONI
568 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni