1.191 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Festival di Cannes 2024

A Meryl Streep la Palma d’oro a Cannes 2024: “Grazie per non esservi stancati di me”

Nel giorno d’apertura del Festival di Cannes 2024, Maryl Streep ha ricevuto la Palma d’oro alla carriera per i suoi circa 50 anni passati sul set. “Grazie al pubblico che non si è ancora stufato di me”, ha detto a Juliette Binoche che le ha consegnato il premio.
A cura di Elisabetta Murina
1.191 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Maryl Streep ha ricevuto la Palma d'oro alla carriera al Festival di Cannes 2024. Nel giorno d'apertura della 77esima edizione, martedì 14 maggio, l'attrice è stata premiata con il prestigioso riconoscimento alla carriera, facendo commuovere tutti i presenti al Grand Theatre Lumiere. A consegnarglielo Juliette Binoche.

"Grazie al pubblico che non si è stufato"

Durante la cerimonia di apertura di Cannes 2024, Maryl Streep ha ricevuto la Palma d'oro alla carriera per i suoi circa 50 anni passati sul set. L'attrice è stata omaggiata con alcuni spezzoni dei suoi film, che hanno fatto commuovere i presenti. "Ti adoriamo, sei un tesoro internazionale, hai cambiato il modo di raccontare le donne", ha detto Binoche consegnandole il premio. "Grazie al pubblico che non si è ancora stufato di me", ha risposto lei con ironia. E ha poi aggiunto:

35 anni di assenza da Cannes, sono grata di essere qui è un grande onore questo premio, unico nel mondo del cinema. Ci sono due persone con me che vorrei ricordare, il mio agente e il maestro parrucchiere che ha debuttato in un film di Ingmar Bergman. Quando venni a Cannes non avevo 40 anni ed ero già mamma di tre figli, credevo che la mia carriera fosse finita, era una previsione possibile per l'epoca. Il motivo per cui sono qui è grazie ai cineasti con cui ho lavorato, tra cui la presidentessa Greta Gerwig, e poi a voi i cinefili.

Immagine

Nel corso della sua carriera, Streep è l'attrice ad aver ricevuto il maggior numero di candidature agli Oscar, ben 21, di cui la prima nel 1979. Tre sono le statuette d'oro che è riuscita a conquistare grazie alle sue interpretazioni: un Oscar come miglior attrice non protagonista per Kramer contro Kramer e due come miglior attrice, rispettivamente per La scelta di Sophie nel 1983 e The Iron Lady nel 2012.

La carriera cinematografica di Maryl Streep

Dopo un esordio a teatro, Maryl Streep ha mosso i primi passi nel mondo del cinema negli Anni Settanta, spaziando tra generi sempre diversi. In quasi 50 anni sul set, ha collezionato una serie di record, come quello del maggior numero di candidature per premi Oscar, 21 in totale. Non soltanto: è una delle sette ad averlo vinto sia come miglior attrice protagonista che non protagonista. Poi 33 candidature ai Golden Globe, di cui 9 vittorie. Tra i successi si ricordano l'iconico Il Diavolo Veste Prada, ma anche i più recenti Don't Look Up, Mamma Mia, The Iron Lady.

1.191 CONDIVISIONI
147 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views