È allarme massimo a Strasburgo, nell'est della Francia, dove sono stati segnalati improvvisi spari tra le persone che affollavano i mercatini di Natale della città. Le forze dell'ordine hanno fatto evacuare la zona e sarebbe in corso una caccia all'uomo in tutta l'area. La prefettura della Regione Grand-Est e del Basso Reno conferma che "è in corso un'operazione" di polizia e chiede ai cittadini di "seguire le istruzioni che saranno diffuse" dalle autorità locali. L'eurodeputato del Movimento cinque stelle, Dario Tamburrano, ha riferito in un tweet di "spari sulla folla ai mercatini" e che ci sarebbero dei "morti e feriti". Anche il Comune di Strasburgo ha invitato la cittadinanza a restare chiusa dentro casa, confermando la sparatoria in centro città. Per la polizia ci sarebbe almeno un morto e dieci feriti ma molti testimoni parlano di numerose persone a terra.  Anche secondo fonti del comune di Strasburgo, citate dal quotidiano L'Alsace, la sparatoria di questa sera ha causato più di una vittima. L'area intorno al centro storico è stata blindata ed è partita una caccia all'uomo perché gli assalitori sarebbero in fuga. Anche il presidente dell'europarlamento Tajani ha parlato di quattro morti e persone in fuga confermando che il Parlamento è stato chiuso.

 

Secondo la Dernier Nouvelles d'Alsace che cita fonti polizia, un uomo avrebbe aperto il fuoco verso le 20 nel centro di Strasburgo, causando morti e feriti. I colpi sarebbero stati esplosi in rue des Grandes-Arcades nel centro città dove la gente si è allontanata  presa dal panico.Una fonte della polizia, dice Dna, ha ipotizzato che si tratti di un attentato terroristico. "Ci sono stati tre attacchi concentrici in centro, pare che i morti siano quattro" ha dichiarato il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, in collegamento con Sky, spiegando che "Si tratta di un commando composto da più' persone".  Tutti coloro che sono dentro all'interno del Parlamento sono sicuri. La nostra sicurezza quella armata e non si è già mobilitata quindi per quanto riguarda il Parlamento è tutto a posto" ha affermato il presidente Tajani: spiegando: "La seduta continua regolarmente. La vita deve continuare". Anche per il sindaco della città, Roland Ries, si tratterebbe di un commando che aveva armi automatiche e che poi si è dato alla fuga.

"Siamo chiusi in un pub, avevamo da poco superato il mercatino di Natale, abbiamo sentito delle grida e ora il centro è bloccato dalla polizia. Non possiamo uscire e non sappiamo cosa stia succedendo all'esterno", ha spiegato all'Agi l'addetta stampa all'Europarlamento, Valentina Parasecolo, che si trovava a Strasburgo per la plenaria, aggiungendo: "Sono con mio marito e mia figlia che ha un anno e mezzo, stiamo seguendo gli aggiornamenti su Twitter. E' una situazione indecifrabile, molti miei colleghi sono rimasti bloccati all'Europarlamento"