Grave incidente ieri pomeriggio in zona Aurelio: una macchina, due moto e uno scooter si sono scontrati a via Santa Maria Mediatrice, in direzione centro. Due persone sono rimaste ferite, sembra in modo grave, mentre un'altra è deceduta a causa delle gravi ferite riportate. I feriti sono stati portati all'ospedale San Carlo di Nancy, mentre la vittima è deceduta praticamente sul colpo. Non si conosce l'identità della persona che ha perso la vita: gli operatori sanitari del 118 intervenuti celermente sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto, per i rilievi del caso, gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale XIII Gruppo Aurelio: saranno loro a dover ricostruire la dinamica del sinistro e accertare eventuali responsabilità. Gravi ripercussioni al traffico nella zona, con lunghe code e automobili bloccate per ore in seguito all'incidente.

Numerosi gli incidenti nelle ultime settimane

Molte le persone che hanno assistito all'incidente e che sono rimaste sotto shock, in una strada che già in passato è stata teatro di gravi sinistri, fortunatamente non spesso con esiti mortali. Un sinistro, quello di domenica pomeriggio, che si va ad aggiungere alle decine di incidenti che si sono verificati nelle passate settimane. Appena il Lazio è entrato in zona gialla soprattutto, c'è stata una media di una persona deceduta al giorno sulle strade soprattutto della capitale. Persone spesso giovanissime, che hanno perso la vita anche a 18 anni, come la studentessa del Giulio Cesare Elena Baruti, morta dopo essere stata investita mentre attraversava via Nomentana.