Aurora Ciatti
in foto: Aurora Ciatti

AGGIORNAMENTO: la ragazza è stata ritrovata, si è presentata spontaneamente a casa del padre nella tarda mattinata di mercoledì.

Aurora Ciatti è una ragazza di 19 anni. Domenica 25 aprile era scomparsa dal reparto di psichiatria dell'ospedale San Giovanni di Roma, dove era ricoverata da qualche settimana dopo aver tentato il suicidio. Secondo quanto dichiarato dalla madre Rosaura Fatellu, Aurora è invalida psichiatrica al 100% e non in grado di badare a se stessa. Soprattutto deve prendere dei medicinali, senza i quali potrebbe avere una crisi. La madre aveva diffuso una foto della giovane sui social, con l'avvertimento che il suo colore di capelli e il taglio potrebbero però già essere diversi. Aveva paura che potesse cadere nelle mani sbagliate, che potesse fare "la fine di Desireé o Pamela, uccisa dai mercanti di droga". Aurora era entrata in comunità per dipendenza da stupefacenti. E la madre temeva che, nel caso di una crisi, avrebbero potuto darle dell'eroina per calmarla, rischiando di mandarla in overdose.

Aurora Ciatti forse aiutata da un ragazzo

Le forze dell'ordine l'hanno cercata per giorni, insieme a parenti e amici della ragazza. Alcuni avvistamenti sono stati segnalati nelle zone di Ponte Mammolo e Flaminio. La scomparsa è stata denunciata agli agenti della Polizia di Stato del I distretto Trevi. Una delle ipotesi è che sia stata aiutata a fuggire da un ragazzo tossicodipendente, irreperibile dal giorno della scomparsa di Aurora. Il telefono della ragazza era stato staccato e Aurora non si era messa in contatto con nessuno. Fino alla buona notizia del ritrovamento.