Agguato sulla spiaggia di Torvaianica, litorale sud di Roma. Stando a quanto si apprende, due persone a volto coperto sono arrivati in spiaggia a bordo di uno scooter e hanno sparato diversi colpi di pistola contro un cittadino albanese che stava trascorrendo la domenica al mare. Il fatto è avvenuto intorno alle 10,30 di oggi, domenica 20 settembre, in pieno giorno e davanti alle centinaia di bagnanti che affollavano quel tratto di spiaggia. L'uomo è rimasto ferito, ma non in maniera grave. Accompagnato d'urgenza al pronto soccorso, non sarebbe in pericolo di vita. Probabilmente, ma ancora non è stato accertato, ha riportato ferite alle gambe.

Indagano i carabinieri di Torvaianica e Pomezia

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della stazione di Torvaianica e quelli della compagnia di Pomezia. Come si vede nella fotografia in alto, il ferito è stato soccorso e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale San Camillo di Roma con un'eliambulanza del 118, atterrata in riva al mare.

Il fatto accaduto allo stabilimento Bora Bora di Torvaianica

Il fatto è accaduto nei pressi dello stabilimento Bora Bora di Torvaianica, una delle località balneari a sud di Ostia. I due sicari sono scappati a bordo della motocicletta e hanno fatto perdere, per ora, le loro tracce. Non ci sono certezze sul motivo dell'agguato, ma l'ipotesi più plausibile, per il momento, è quella del regolamento di conti nell'ambito della malavita romana. La vittima, stando a quanto ricostruito dagli investigatori, ha diversi precedenti penali alle spalle. L'uomo, come detto, non è in pericolo di vita e probabilmente, quindi, l'agguato era a scopo intimidatorio.