Un senzatetto è stato aggredito in pieno centro a Roma, riportando una ferita alla testa. I fatti sono accaduti nella giornata di ieri, sabato 20 febbraio, nella centralissima strada dello shopping via del Corso, in un weekend di zona gialla. L'allarme è scattato in serata, quando i paramedici sono intervenuti per soccorerre il cinquantaduenne a seguito della chiamata al Numero Unico delle Emergenze 112. Trasportato a bordo dell'ambulanza all'ospedale Santo Spirito con codice giallo fortunatamente non grave, è stato affidato alle cure dei medici, che hanno sottoposto il paziente alle cure necessarie e da quanto si apprende non si troverebbe in pericolo di vita. Presenti sul posto per gli accertamenti di rito gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di competenza territoriale, che indagano per ricostruire l'accaduto. Secondo le informazioni apprese l'uomo ha raccontato che ad aggredirlo sarebbe stato un gruppo di ragazzi, che lo avrebbero colpito con una bottiglia di vetro, per poi darsi alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Ora i poliziotti indagano per risalire ai responsabili dell'episodio di violenza e stanno passando al vaglio le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza presenti in zona.

Folla in centro a Roma, chiusa via del Corso

Sabato il centro storico e le vie dello shopping sono state prese d'assalto da romani e non, che si sono riversati in strada, dopo una mattinata tranquilla, verso l'ora di pranzo nel pomeriggio, complice il bel tempo e le temperature primaverili. Chiusure a via del Corso, terrazza del Pincio e zona del Tridente. Assembramenti di giovani nel tardo pomeriggio davanti ai locali di Trastevere, quartiere che ha visto anche in questo fine settimana la chiusura delle piazze. Tanti i romani nei parchi e ville storiche, ma in molti si sono spostati fuori città, verso il litorale romano ad Ostia, Torvaianica e Santa Severa, o in montagna.