Una donna di 47 anni ha accoltellato il marito. L'uomo, trasportato d'urgenza in ospedale e ricoverato al Policlinico Tor Vergata, avrebbe un polmone perforato. Le sue condizioni sono gravi, dovrà essere sottoposto a una delicata operazione. A quanto si apprende, non sarebbe però in pericolo di vita. L'aggressione è avvenuta questa mattina alle 9.30 in un appartamento di vicolo di Passo Lombardo nel quartiere della Romanina, alla periferia di Roma. La donna è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio e portata in carcere. Al momento il movente è ancora sconosciuto: secondo le prime informazioni, lo avrebbe accoltellato al culmine di una lite, non è chiaro di quale natura.

Accoltella il marito dopo lite, arrestata 47enne

La donna avrebbe accoltellato ripetutamente il marito, non causandogli però ferite letali. Nonostante la gravità delle lesioni, i medici dovrebbero riuscire a salvarlo. Cosa abbia scatenato la furia della donna, che lo ha colpito non con uno, ma con diversi fendenti, ancora non è chiaro. Gli investigatori del commissariato Romanina e del commissariato Tuscolano indagano sulla vicenda per capire cosa sia successo e quale sia stata la dinamica dell'aggressione nell'appartamento di vicolo di Passo Lombardo. La donna non sarebbe rimasta ferita nella colluttazione: ad avere la peggio sarebbe stato solo l'uomo, colpito al petto da un coltello forse preso dalla cucina di casa. Ed è importante capire la dinamica del tentato omicidio anche per valutare se l'aggressione da parte della 49enne sia stata premeditata o frutto di una reazione improvvisa e inaspettata.