video suggerito
video suggerito

Quali personaggi famosi sono sepolti al cimitero del Verano: la lista e dove si trovano le tombe

Monica Vitti, Alberto Sordi, Vittorio Gassmann, Nino Manfredi, Gabriella Ferri: sono solo alcune delle personalità dello spettacolo sepolte al cimitero monumentale del Verano.
A cura di Beatrice Tominic
815 CONDIVISIONI
Immagine

Sono numerosi i volti e le voci nello spettacolo, nel cinema e nel teatro sepolti nel cimitero monumentale del Verano: l'ultimo di questi personaggio illustri, romani e non solo, è Maurizio Costanzo, morto lo scorso 24 febbraio 2023 che verrà sepolto qui dopo il funerale.

Il territorio in cui oggi sorge il cimitero monumentale è luogo di sepoltura da almeno una ventina di secoli: in quella zona sorgeva una necropoli romana, le catacombe di Santa Ciriaca. Anche il nome stesso del cimitero deve il suo nome alla gens senatoria ai tempi della repubblica romana. Il cimitero come lo conosciamo noi oggi, invece, è stato fondato durante il regno napoleonico con l'editto di Saint Cloud del 1804, con il quale si obbligava a seppellire le salme fuori dalla città. A curare il progetto, il famoso architetto Giuseppe Valadier: è stato consacrato nel 1835, anche se alcuni lavori sono continuati per qualche altro anno.

Quali personaggi famosi sono seppelliti al cimitero del Verano

Come anticipato, i personaggi sepolti al Verano sono molti e fra i più famosi: grandi personalità che si sono saputi distinguere in numerosi ambiti e settori, soprattutto in quello dello spettacolo e del cinema. Presto arriverà la salma di Maurizio Costanzo, ma già sono stati sepolti al Verano gli attori Gigi Proietti; Aldo Fabrizi; Mario Brega; Lando Fiorini; Oreste Lionello; Ciccio Ingrassia; Anna Longhi; Don Lurio; Nino Manfredi; Amedeo Nazzari; Bud Spencer e uno dei pionieri del cinema, l'attore e trasformista Leopoldo Fregoli morto nel 1936.

La tomba di Vittorio Gassmann con l'iconico epitaffio, in basso a sinistra.
La tomba di Vittorio Gassmann con l'iconico epitaffio, in basso a sinistra.

Fra le tombe illustri, figura anche quella di Vittorio Gassmann, con un altro epitaffio che ha fatto molto parlare di sé. "Non fu mai impallato", si legge sotto alla foto del grande attore: la spiegazione è resa nota in un'intervista a Corrado Augias.

Anche Raimondo Vianello, che riposa nella nella tomba di famiglia, lontano da Sandra, tumulata nel cimitero di Lambrate, al fianco della mamma.

Non mancano, inoltre, Monica Vitti, sepolta nel 2022 e Alberto Sordi, il cui epitaffio recita una frase iconica del famoso film Il marchese del Grillo.

La tomba di Alberto Sordi, con una delle sue citazioni più famose.
La tomba di Alberto Sordi, con una delle sue citazioni più famose.

Molti sono stati sepolti insieme a parenti, più o meno illustri: è questo il caso di  Marcello Mastroianni (con il fratello Ruggero); Eduardo e il fratello Peppino De Filippo, anni dopo, Luigi, figlio di quest'ultimo; Vittorio De Sica e il figlio, Manuel, compositore; il commediografo Mario Amendola, con il nipote, attore e storico doppiatore, Ferruccio Amendola; Mario Verdone, padre del comico Carlo.

Molti volti della musica, da Gabriella Ferri a Rino Gaetano, ma anche della letteratura e dell'arte: qui riposano anche Luigi Pirandello e il pittore Giacomo Balla. E ancora costumiste, scenografi, ballerini, registi, come Roberto Rossellini e comici come Mario Riva.

Come trovare le tombe dei personaggi famosi: la mappa del cimitero

Il cimitero monumentale del Verano è una vera e propria città nella città. Vasto 83 ettari, al suo interno si trovano strade e vie attraversate da una navetta. La mappa con le varie zone è già stata creata da Ama, ma per chiunque volesse rintracciare il proprio o la propria beniamina del grande schermo, per lasciare un fiore o avere un momento di rispettoso silenzio davanti a quello che è stato il proprio idolo, è stata creato un percorso apposito. Si chiama "Guida teatro e spettacolo italiano al Verano di Roma" ed è consultabile tramite una app disponibile per iOS e Android, Artour. Progettata da Asce, l'Associazione dei cimiteri storici europei, grazie all'applicazione sarà possibile rintracciare il luogo di sepoltura semplicemente digitando il nome nella barra di ricerca, in alto a sinistra.

Poi, premendo sul bottone a forma di cartina, in alto a destra, si aprirà la mappa: qui con tanti piccoli simboli di geolocalizzazione, sono presentate le tombe dei personaggi più famosi. Aprendo la guida, invece, dopo un breve excursus sul cimitero del Verano, troverete gli stessi personaggi in ordine alfabetico. In basso un esempio con la tomba di Eduardo De Filippo. La cartina è evidenziata con un cerchio rosso: dopo aver premuto quel pulsante, si aprirà la mappa in cui sarà indicata la tomba del personaggio cercato.

Come cercare le tombe tramite l'app: l'esempio di Eduardo De Filippo.
Come cercare le tombe tramite l'app: l'esempio di Eduardo De Filippo.
815 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views