257 CONDIVISIONI
Elezioni comunali Roma 2021
21 Giugno 2021
7:31

Primarie Roma, i risultati definitivi: vince Roberto Gualtieri con il 60%, secondo Caudo 15%

Alle primarie del centrosinistra di Roma hanno votato in tutto 48.624 cittadini ai gazebo e online. Ha vinto il candidato del Partito Democratico con il 60% dei voti, secondo Giovanni Caudo con il 15%. I risultati definitivi per tutti i candidati e le prime parole di Gualtieri da candidato sindaco di Roma.
A cura di Valerio Renzi
257 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

L'ex ministro dell'Economia Roberto Gualtieri è il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra a Roma. Sostenuto da tutto il Partito Democratico ha ottenuto il 60% dei voti alle elezioni primarie secondo i dati definivitivi. Ai 198 gazebo organizzati da 1000 volontari e online hanno votato in tutto 48.624 cittadini, chiamati a scegliere non solo per il candidato sindaco ma anche per i candidati di 13 municipi su 15 dove (in VIII e II il centrosinistra sosterrà i presidenti uscenti Ciaccheri e Del Bello). Un risultato scontato quello della vittoria di Gualtieri, che in molti temevano potesse essere danneggiato dalla scarsa affluenza alle urne: l'asticella del flop era stata fissata dal PD in 40.000 partecipanti. E se i 100.000 votanti della vittoria di Ignazio Marino nel 2013 sono molto lontani, il risultato di oggi è in linea con le elezioni primarie del 2016 (nonostante a dire il vero in questa tornata non si è svolto neanche un confronto televisivo tra i candidati).

Elezioni primarie Roma: i risultati per i candidati sindaco

In tutto erano 7 i candidati alle elezioni primarie nella capitale. Oltre a Roberto Gualtieri gli elettori hanno potuto indicare la loro preferenza per Giovanni Caudo, ex assessore con Marino, urbanista e presidente uscente del III Municipio; Stefano Fassina, consigliere comunale e deputato di LEU; Cristina Grancio, consigliera comunale eletta con il M5S e oggi candidata con il Partito Socialista Italiano; Imma Battaglia, portavoce storica del mondo LGBTQ sostenuta da Liberare Roma; Paolo Ciani, consigliere regionale e segretario di DemoS.

Roberto Gualtieri 60,64%
Giovanni Caudo 15,68%
Paolo Ciani 7,16%
Imma Battaglia 6,34%
Stefano Fassina 5,57%
Tobia Zevi 13,53%
Cristina Grancio 1,05%

Le prime parole di Gualtieri da candidato sindaco: "Primarie? Altro che flop"

Queste le prime parole di Roberto Gualtieri da candidato sindaco di Roma nel quartier generale delle primarie in via dei Cerchi: "È andata come speravamo, una bellissima giornata di partecipazione e democrazia. Una partecipazione alta, siamo contenti. Sono onorato per la fiducia che mi è stata accordata. Da domani tutti uniti, si lavora per rilanciare Roma. Molti parlavano di flop delle primarie, invece non c'é stato, la partecipazione sembra superiore a quella del 2016, un segnale di grande voglia di cambiare la città".

La sorpresa dell'affermazione di Giovanni Caudo

Secondo classificato, con un 15% dei consensi che ha stupito molti, Giovanni Caudo è la vera sorpresa di queste elezioni primarie: "Congratulazioni a Gualtieri, l'ho appena chiamato complimentandomi con lui per l'affermazione che spero possa servire da lancio per vincere la campagna elettorale di ottobre. Per quanto mi riguarda, sono particolarmente felice del sostegno che i cittadini e le cittadine mi hanno mostrato. A Veramente grazie a tutte e tutti per la fiducia a ancora un ringraziamento ai tanti volontari e ai cittadini che hanno fatto rete e costruito una vittoria che per la prima volta vede un esponente civico, indipendente e scelto dai cittadini come l'altra figura politica alternativa a quella scelta dal principale partito della coalizione".

257 CONDIVISIONI
388 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni