Un ciclone di origine islandese porterà un'intensa ondata di maltempo sull'Italia e anche, nello specifico, sul Lazio. Per la prossima settimana è previsto l'arrivo di intense precipitazioni, anche a carattere di nubifragio, e nevicate sopra i mille metri di altitudine. La perturbazione, proveniente dall'Islanda, poterà aria fredda e pioggia che investiranno prima le regioni del nord e poi anche quelle centrali, soprattutto Toscana e Lazio. Nella Capitale previste piogge intense sia nella giornata di martedì che in quella di mercoledì. Le temperature, inoltre, dovrebbero subire un brusco calo, sia per quanto riguarda le massime che per quanto riguarda le minime.

Arrivano i temporali su Roma e sul Lazio

Il maltempo arriverà nel Lazio tra martedì 27 e mercoledì 28 ottobre. Previsti temporali intensi, forte vento e le temperature subiranno un brusco calo. Domani, sabato 24 ottobre, annunciato tempo instabile sulla Capitale, con precipitazioni deboli fino a mezzogiorno. Nel pomeriggio e in serata il tempo dovrebbe tornare sereno. La giornata di dopodomani, domenica 25 ottobre, sarà caratterizzata da cielo nuvoloso o nuvoloso a tratti, ma non dovrebbero esserci piogge durante tutto l'arco della giornata. Nel corso della mattinata di lunedì 26 ottobre è previsto cielo sereno, ma già dalla serata potrebbero arrivare le prime piogge.

Secondo gli esperti del sito di previsioni meteo IlMeteo.it, "dopo la perturbazione atlantica che transiterà sull'Italia nel weekend e soprattutto nella giornata di sabato, il tempo subirà subito un peggioramento da lunedì 26 quando l'ingresso sui nostri mari di un vortice ciclonico piloterà un'intensa perturbazione che alimentata da aria fredda islandese e sospinta da venti umidi meridionali impatterà sulle nostre regioni, dapprima su quelle settentrionali e Sardegna quindi su quelle centrali (specie Toscana e Lazio) e infine meridionali.