Tredici nuovi contagi di coronavirus a Latina. Da quanto si apprende le positività sono emerse oggi, lunedì 14 settembre, al termine della consueta task force tra assessorato regionale alla Sanità del Lazio, direttori generali, ospedale pediatrico Bambino Gesù durante gli aggiornamenti sull'emergenza Covid-19. Da quanto si apprende i casi accertati sarebbero riconducibili ad una festa in un ristorante di Roccagorga, piccolo centro pontino, tenutasi venerdì scorso. Nel dettaglio dei tredici positivi, otto si trovano in isolamento domiciliare presso la propria abitazione nei Comuni di Aprilia, Cisterna di Latina, Formia, Pontinia, Priverno, Roccagorga e Latina. Appresa la notizia delle nuove positività riconducibili alla festa, il Comune di Roccagorga ha invitato ai cittadini che hanno partecipato alla festa tenutasi nel ristorante a restare a casa in attesa delle disposizioni della Asl e di essere sottoposta a tampone per la ricerca di coronavirus. "Si raccomanda vivamente a tutta la popolazione ed in particolare ai giovani – scrive la Asl in una nota – al fine di evitare ulteriori ondate di diffusione del Covid-19 e conseguenti provvedimenti, di non abbassare il livello di attenzione nel contrasto alla pandemia, rispettando rigorosamente le vigenti prescrizioni in ordine al divieto di assembramento, alla mobilità delle persone, al frequente e corretto lavaggio delle mani, all'utilizzo delle mascherine e al rispetto delle distanze minime di sicurezza".

Nel Lazio ieri 143 positivi, di cui 90 a Roma città

Ieri nel Lazio sono stati 143 i contagi di coronavirus nel Lazio, di cui 90 a Roma città, mentre 20 risiedono nelle altre province. Oggi invece, il bollettino medico dell'ospedale Lazzaro Spallanzani ha reso noto che attualmente sono novanta i pazienti positivi ricoverati nell'Istituto nazionale di Malattie Infettive, 8 dei quali, più gravi, che si trovano in terapia intensiva e necessitano di supporto respiratorio. Da inizio emergenza ad oggi da centro Covid sono stati dimessi 669 pazienti asintomatici o con sintomi lievi.