109 CONDIVISIONI
1 Maggio 2022
10:17

Picchia la ex compagna nel suo negozio di tatuaggi davanti ai clienti: arrestato

Una donna è stata trasportata in ospedale dopo essere stata presa a calci e pugni dall’ex fidanzato: la violenza è avventa nel negozio di tatuaggi della donna a Genzano.
A cura di Giorgia Venturini
109 CONDIVISIONI

Violenza in un negozio di tatuaggi nel centro di Genzano in via XXV aprile. Qui, ieri pomeriggio la titolare, una donna di 35 anni, è stata picchiata violentemente dall'ex compagno davanti ai clienti presenti. Questi hanno provato a fermare l'aggressore. Non riuscendoci, hanno immediatamente chiamato la polizia.

La violenza nel negozio di tatuaggi

Dalle prime informazioni, l'uomo, di 42 anni, non si era rassegnato della fine della sua storia con la 35enne. Ieri si è presentato nel centro tatoo della 35enne verso le 17 e ha iniziato prima a gridare e insultarla e poi a picchiarla. Davanti a tutti l'avrebbe presa a calci e pugni. Infine, lasciandola ferita a terra si è impossessato del suo computer cercando forse qualche file privato. Come riporta Il Messaggero, l'uomo è stato fermato dagli agenti intervenuti in pochi minuti sul posto a pochi metri dal negozio, mentre la donna è stata soccorsa e trasportata in ospedale. I medici hanno diagnosticato un trauma cranico, ferite e contusioni su varie parti del corpo e una frattura a una vertebra. I medici l'hanno dimessa dopo una notte in osservazione in ospedale con una prognosi complessiva di 30 giorni.

Chi è l'aggressore

L'uomo si è scoperto avere dei precedenti alla spalle. Lavora come operaio edile in una ditta a Lanuvio specializzata nella movimentazione del terreno. Poco prima dell'aggressione la coppia aveva discusso al telefono attorno alle 15, poi il 42enne si era presentato in negozio: alla base della litigata anche il rifiuto della donne di consegnargli del denaro.

109 CONDIVISIONI
Picchiata, stuprata e costretta a prostituirsi: 28enne denuncia il compagno aguzzino, arrestato
Picchiata, stuprata e costretta a prostituirsi: 28enne denuncia il compagno aguzzino, arrestato
Condannato a sei anni di carcere, si dà alla latitanza per accudire la compagna malata: arrestato
Condannato a sei anni di carcere, si dà alla latitanza per accudire la compagna malata: arrestato
Scontò 18 anni per aver ucciso sua moglie: picchia la compagna e finisce di nuovo in carcere
Scontò 18 anni per aver ucciso sua moglie: picchia la compagna e finisce di nuovo in carcere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni