106 CONDIVISIONI
3 Novembre 2022
12:39

Perché a Roma si sta riparlando della funivia di Casalotti che voleva Virginia Raggi

Sono arrivati i 110 milioni di euro destinati alla realizzazione della funivia di Casalotti progettata dalla giunta Raggi. Roberto Gualtieri, tuttavia, ha già detto in più occasioni che non ha intenzione di realizzare quel progetto.
A cura di Enrico Tata
106 CONDIVISIONI

Un'intervista rilasciata dall'assessore capitolino alla Mobilità, Eugenio Patanè, ha riaperto la discussione sulla funivia di Casalotti. L'opera è stata progettata dalla giunta Raggi e il ministero dei Trasporti ha stanziato i fondi necessari alla realizzazione, 110 milioni di euro, ma già in campagna elettorale Roberto Gualtieri aveva promesso una soluzione alternativa. A febbraio Patanè ha proposto un ‘people mover', in pratica una metro rialzata come quelle che si utilizzano negli aeroporti per collegare i terminal. L'ipotesi, tra l'altro, era stata già stata avanzata una decina di anni fa.

I soldi per la funivia di Casalotti sono arrivati, ma l'assessore ha inviato una lettera ufficiale al Mit "con la richiesta di una variante straordinaria al progetto" per realizzare un people mover.  La funivia, ha spiegato Patanè al quotidiano Leggo, "prevede un impianto di piloni da 15 metri ciascuno e di passaggi pericolosi sopra il Grande raccordo anulare e tra le case abitate dove c’è anche un problema di privacy".

Secondo Linda Meleo, ex assessora ai Trasporti e capogruppo del Movimento 5 Stelle in Assembla Capitolina, "scartare il nostro progetto della funivia Battistini-Casalotti in favore di un people mover significa avviare un'opera che rischia di non essere mai realizzata. Il people mover, infatti, è un'infrastruttura parzialmente interrata; nel contesto del sottosuolo di Roma, ricco di reperti archeologici, ciò implica una forte probabilità di ritardi, se non proprio uno stop assoluto ai lavori. Definire la nostra funivia ‘pericolosa', inoltre, è assolutamente falso e smentito dai fatti: il nostro progetto ha infatti ottenuto tutti i pareri tecnici necessari, incluso quello del Ministero delle infrastrutture. È un'opera solida e necessaria per quel quadrante di Roma, già finanziata, di veloce realizzazione, sostenibile e priva di consumo di suolo".

Per realizzare il people mover, ha spiegato l'assessore Patanè, servono 20 milioni di euro a chilometro e quindi 80 milioni di euro più iva per i circa quattro chilometri del tragitto. Trasporterà 3-4mila passeggeri ogni ora con una frequenza intorno ai due o tre minuti. L'ipotesi della funivia, osservava il blog ‘Odissea Quotidiana', presentava alcuni problemi: in primo luogo la velocità molto bassa, intorno ai 13 chilometri all'ora, cioè più bassa rispetto a quella degli autobus rallentati dal traffico. In secondo luogo i tempi di percorrenza, addirittura 18 minuti per i 3,8 chilometri di percorso. La portata massima, invece, non verrà migliorata dal ‘people mover': circa 3.600 passeggeri ogni ora in duecento cabine da dieci posti per la funivia, circa 3mila/4mila passeggeri per questa nuova soluzione.

Ovviamente quello della funivia è già un progetto approvato e finanziato, mentre quello del people mover sarebbe da realizzare ex novo e i tempi si dilaterebbero. Come detto, l'idea risale al 2011, ma nel 2014 i comitati dei cittadini proposero la soluzione della funivia, che fu portata avanti dall'amministrazione Raggi. L'opera è stata in seguito inserita nel Piano urbano della mobilità sostenibile e ha ottenuto un finanziamento dal Mit di circa 110 milioni di euro. Adesso quei soldi sono arrivati e la giunta Gualtieri deve decidere cosa fare: affossare definitivamente il progetto della funivia oppure no? In assemblea municipale il movimento Aurelio in Comune aveva proposto un referendum tra i cittadini per aiutare la scelta delle istituzioni, ma questa ipotesi non è stata mai tenuta in considerazione dalla giunta a guida Pd del Municipio XIII.

106 CONDIVISIONI
Thomas Raggi dei Maneskin suona sul tetto del Campidoglio: in programma un evento segreto?
Thomas Raggi dei Maneskin suona sul tetto del Campidoglio: in programma un evento segreto?
Rita Dalla Chiesa pubblica foto di rifiuti per attaccare Gualtieri e Raggi: ma è Catania
Rita Dalla Chiesa pubblica foto di rifiuti per attaccare Gualtieri e Raggi: ma è Catania
Quali sono i 'Dipartimenti d'Eccellenza' delle università di Roma 2023-2027
Quali sono i 'Dipartimenti d'Eccellenza' delle università di Roma 2023-2027
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni