271 CONDIVISIONI
16 Agosto 2021
16:54

Mega rave party nel Viterbese, chi è il 24enne trovato morto nel lago di Mezzano

Trovato il corpo di un ragazzo annegato nel lago di Mezzano. La vittima, stando a quanto riporta il quotidiano locale TusciaWeb, è Gianluca Santiago, 24enne di nazionalità inglese che risiedeva a Reggio Emilia. L’allarme è scattato intorno alle 19,30 di ieri, quando alcuni amici lo hanno visto entrare in acqua e non riemergere.
A cura di Enrico Tata
271 CONDIVISIONI

È scomparso ieri sera e questa mattina il suo corpo è stato trovato nelle acque del lago di Mezzano, vicino Viterbo. Da qualche giorno in quella località si sta svolgendo un mega rave party che ha richiamato migliaia di giovani e giovanissimi da tutta Italia e da tutta Europa. La vittima, stando a quanto riporta il quotidiano locale TusciaWeb, è Gianluca Santiago, 24enne di nazionalità inglese che risiedeva a Reggio Emilia. L'allarme è scattato intorno alle 19,30 di ieri, quando alcuni amici lo hanno visto entrare in acqua e non riemergere. Il cadavere è stato trovato oggi dai vigili del fuoco e dai carabinieri dopo una notte di ricerche senza sosta. Attualmente, stando a quanto si apprende, sono arrivate a Mezzano circa 8mila persone. I campi nei pressi del lago, occupati abusivamente, sono pieni di tende e camper parcheggiati. Non c'è un albero, il caldo è torrido, ma i ragazzi continuano a ballare ininterrottamente da due giorni. Secondo le forze dell'ordine sono arrivate macchine e camper dalla Francia, dalla Spagna, dalla Germania, dall'Inghilterra, dai Paesi Bassi e dalla Polonia. Per il momento il rave continua e non è previsto uno sgombero. Nei prossimi giorni, questa la preoccupazione, è che le persone continuino ad arrivare al rave allestito sulle sponde del lago, dove sono attesi addirittura 30mila partecipanti.

Il sindaco di Valentano: "Situazione pregiudica sicurezza della comunità"

"Siamo seriamente preoccupati per quanto sta accadendo al rave party allestito illegalmente in un'area privata sulle sponde del lago di Mezzano. Una situazione che pregiudica la sicurezza dell'intera comunità locale, che condanniamo con fermezza. Ci auguriamo che i colpevoli di questa scellerata e vergognosa iniziativa possano essere prontamente individuati e assicurati alla giustizia. Questo anche per rispetto di chi, con fatica, lavora quotidianamente osservando le regole imposte per contrastare la diffusione del Covid-19", ha scritto su Facebook il sindaco di Valentano Stefano Bigiotti.

Sulla vicenda è intervenuta anche la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, che ha chiesto alla ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese, di intervenire:  "Droga, alcol, occupazioni di proprietà private, devastazione di angoli naturali: è il risultato di un maxi rave party a Valentano. Come possono essere tollerati eventi dove regna illegalità e le misure di sicurezza non vengono rispettate? Lamorgese intervenga immediatamente".

271 CONDIVISIONI
Giovanni Manna scomparso dal Gemelli e trovato morto, il figlio: "Voglio giustizia"
Giovanni Manna scomparso dal Gemelli e trovato morto, il figlio: "Voglio giustizia"
Droga dello stupro: diplomatico trovato morto con un collare al collo dopo festino sadomaso
Droga dello stupro: diplomatico trovato morto con un collare al collo dopo festino sadomaso
Trovato morto nell'Adda, l'appello della madre per continuare le indagini: "Giorgio non era solo"
Trovato morto nell'Adda, l'appello della madre per continuare le indagini: "Giorgio non era solo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni