Grave incidente ieri sera nel centro di Latina. Un ciclista si è scontrato con una macchina ed è caduto rovinosamente a terra, battendo la testa. Ha riportato un serio trauma cranico ed è quindi stato trasportato in ospedale in codice rosso. Il sinistro è avvenuto su via Montebello, all'incrocio con via Pastrengo. Sul posto, per i rilievi del caso, la Polizia Stradale del distaccamento di Terracina, intervenuta con l'ausilio della Squadra Volante. Ancora al vaglio la dinamica dell'incidente. Secondo una prima ricostruzione, il ciclista stava percorrendo contromano via Montebello quando, all'incrocio con via Pastrengo, ha sbattuto contro la fiancata sinistra della Fiat 500, guidata da un giovane. Il ciclista ha sbattuto contro portiera dell'auto e specchietto, dopodiché è caduto a terra sbattendo la testa.

Sul posto, oltre alle forze dell'ordine per ricostruire la dinamica dell'incidente, anche gli operatori del 118, che hanno portato subito il ciclista in ospedale a causa del grave trauma cranico riscontrato. Al momento è ricoverato al Santa Maria Goretti di Latina, non è noto se sia in pericolo di vita o meno. Ora saranno le forze dell'ordine a indagare sul sinistro e a verificare eventuali responsabilità. Sconvolto il conducente della Fiat 500, che si è fermato a prestare soccorso al ciclista e ha poi raccontato alle forze dell'ordine la sua versione sulla dinamica dei fatti che hanno portato la sua macchina e il ragazzo a scontrarsi. Purtroppo, quello avvenuto ieri sera, non è l'unico incidente che vede coinvolti ciclisti. Due giorni fa, a Tor Sapienza, un uomo di 51 anni è stato investito da una macchina in via Sansoni. Troppo gravi le ferite riportate nell'impatto, è morto poco dopo il trasporto in ospedale.