232 CONDIVISIONI
29 Novembre 2021
18:20

L’albero di Natale a Piazza Venezia è Fao: Spelacchio diventa simbolo contro la fame nel mondo

L’albero di Natale a Piazza Venezia arriva nel weekend del 4 e 5 dicembre e verrà inaugurato l’8 dicembre insieme alle luminarie di via del Corso istallate da Acea. Pagato dal Comune di Roma per 169mila euro, ai suoi piedi avrà 17 pacchi regalo come gli obiettivi della Fao per una nuova generazione senza fame.
A cura di Alessia Rabbai
232 CONDIVISIONI

Spelacchio diventa il simbolo della fame nel mondo. L'abete più chiacchierato di sempre sarà allestito nel fine settimana di sabato 4 e domenica 5 dicembre e già a Piazza Venezia sono in corso i preparativi, con la base al suo posto e gli operai pronti al lavoro. Verrà inaugurato come da tradizione l'8 dicembre, insieme alle luminarie di Acea in via del Corso e Piazza Venezia, già montate, ma che attendono il prossimo mercoledì per l'accensione. L'albero di Natale è pagato dal Comune di Roma per un costo di 169mila euro, con Fao che farà come una sorta di main sponsor. Nessuno come era accaduto con la multinazionale Netflix ha partecipato infatti al bando indetto dall'ex sindaca Virginia Raggi. Si tratterà del primo albero di Natale di Piazza Venezia che verrà inaugurato dal neo sindaco eletto Roberto Gualtieri.

L'albero di Natale di Piazza Venezia è della Fao

L'albero di Natale di Piazza Venezia è allestito dalla Fao, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura. Assume dunque così un significato fortemente simbolico: rappresenta il contrasto alla fame nel mondo in un periodo come quello delle feste natalizie che è tradizionalmente volto al consumismo, con pranzi e cenoni in vista dei quali si prepara una quantità di cibo spesso maggiore rispetto al resto dell'anno e alle reali necessità, per festeggiare con abbondanza insieme ai propri cari. Fortunatamente sempre più persone sono però attente ad evitare gli sprechi, riutilizzando ingredienti avanzati a Vigilia, Natale e primo dell'anno, per consumarli reinventandoli nelle preparazioni dei giorni successivi. Rispetto a Spelacchio l'albero Fao sarà molto più maestoso, si tratta di un Abes normannianana di ben 25 metri, che illuminerà la notte del centro storico di Roma con centinaia di luci.

Le luminarie già accese in via dei Condotti
Le luminarie già accese in via dei Condotti

Cosa significano i regali sotto all'albero di Natale a Piazza Venezia

I diciassette regali che verranno allestiti sotto all'albero di Natale di Piazza Venezia rappresentano i diciassette obiettivi di Fao per una nuova generazione senza fame. 193 paesi del mondo hanno promesso di sconfiggerla entro il 2030. Gli obiettivi che si sono prefissati sono: povertà zero, fame zero, salute e benessere, istruzione di qualità, uguaglianza di genere, acqua pulita e igiene, energia pulita e accessibile, lavoro dignitoso e crescita economica, insustria innovazione e infrastrutture, ridurre le disuguaglianze, città e comunità sostenibili, consumo e produzioni responsabili, agire per il clima, la vita sott'acqua, la vita sulla terra, pace giustizia e istituzioni forti, partnership per gli obiettivi.

232 CONDIVISIONI
Lucine in corto circuito e l'albero di Natale va a fuoco: intossicati bimbi di 9 anni e 11 mesi
Lucine in corto circuito e l'albero di Natale va a fuoco: intossicati bimbi di 9 anni e 11 mesi
Napoli, follia a Capodanno: getta l'albero di Natale dalla finestra
Napoli, follia a Capodanno: getta l'albero di Natale dalla finestra
68.967 di Fanpage.it Napoli
In piazza Miraglia cumuli di rifiuti tra il Conservatorio e il Vecchio Policlinico
In piazza Miraglia cumuli di rifiuti tra il Conservatorio e il Vecchio Policlinico
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni