Sono state accese oggi dalla sindaca Virginia Raggi le storiche luminarie di Natale a via dei Condotti. Presenti all'iniziativa anche la presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi e il Comitato dei commercianti di via dei Condotti. La strada, una delle più famose del centro di Roma, è adesso illuminata per le festività natalizie, con le luci dorate e le stelle pronte a incantare chiunque passi in quella via. Un'iniziativa, quella dell'accensione delle luminarie, quest'anno ancora più importante. Proprio nel 2020, anno in cui la pandemia ha colpito gli Stati di tutto il mondo, questo gesto ha significato un piccolo ritorno alla normalità, in un Natale che non sarà ovviamente come quello degli anni passati.

Spelacchio torna a piazza Venezia

Non solo via dei Condotti: nei prossimi giorni saranno installate le luminarie natalizie nel centro storico di Roma e a via del Corso. Proprio quest'ultima sarà in parte chiusa al traffico di notte, dalle 00:30 alle 5:15, per l'installazione delle luci di Natale. La strada sarà quindi interdetta al transito tra piazza Venezia e via dei Sabini, mentre le linee dei bus saranno deviate. E c'è intanto incertezza su Spelacchio, l'albero di Natale ormai amatissimo dai romani. Lo scorso anno il patron dell'abete di piazza Venezia è stato Netflix. Quest'anno invece sembra che Spelacchio sarà patrocinato interamente dal Comune di Roma, che sta organizzando la sua messa in mostra a piazza Venezia. E l'albero più famoso del mondo, finito anche sul New York Times, adesso ha un omonimo anche nella Grande Mela, nel quartiere di Manhattan. Un albero così spoglio da suscitare l'ilarità dei cittadini newyorchesi.