356 CONDIVISIONI
1 Agosto 2022
14:55

Insulti ai vigili per aver cancellato il murales per il ragazzo morto a 300km/h sul Gra: “Schifosi”

“Ricordatevi solo questo, che tanto il male ritorna. Avete fatto schifo”, ha inveito un uomo all’indirizzo di alcuni agenti della polizia locale di Roma Capitale.
A cura di Enrico Tata
356 CONDIVISIONI

"Regà io so arrivato tardi, hanno cancellato tutto il murales", dice rivolto ai suoi follower su TikTok. Poi si dirige verso una macchina della polizia locale di Roma Capitale e dice agli agenti: "Una cosa sola vi voglio dire: hanno intestato le strade ai peggiori criminali, hanno intestato strade, panchine a loro. A un ragazzo che non aveva niente, incensurato, Avete fatto schifo. Ricordatevi solo questo, che tanto il male ritorna. Avete fatto schifo". L'uomo si riferisce al murales dedicato a Nicolas Orsus Brischetto, rimosso dal muro del palazzo su cui era stato disegnato. Il ragazzo, ricordiamo, è morto in seguito a un terribile incidente sul Grande Raccordo Anulare. Il giovane ha perso il controllo della sua automobile, quando il tachimetro sfiorava i 300 chilometri all'ora.

Il murales, realizzato sulla facciata di una casa popolare, è stato rimosso alle prime luci dell'alba di sabato 30 luglio. L'operazione è stata disposta dalla prefettura di Roma ed  è stata eseguita dagli agenti del distretto Casilino in collaborazione con i carabinieri della compagnia di Tivoli e degli agenti della polizia locale di Roma Capitale. Il giorno prima il presidente del Municipio VI, Nicola Franco, aveva ufficialmente chiesto la rimozione del murales dedicato a Brischetto: "Quel murale, se non è stato autorizzato, va rimosso. Ho inoltrato una richiesta in Campidoglio agli uffici competenti perché la palazzina su cui è stato disegnato è di proprietà comunale. Il messaggio che arriva ai ragazzi del quartiere può essere frainteso. Capisco il dolore per la perdita di un ragazzo tanto giovane. Ma vorrei anche precisare che questo ragazzo è morto mentre sfrecciava a folle velocità lungo il Gra. Allo stesso tempo questa sfilata di macchine di grossa cilindrata non è rispettosa nei confronti qui, in questa zona, ha davvero molte difficoltà ad arrivare alla fine del mese".

 
356 CONDIVISIONI
Incidente tra 4 auto sul Gra, Aldo Abbrugiati muore a 20 anni:
Incidente tra 4 auto sul Gra, Aldo Abbrugiati muore a 20 anni: "Lotta per ciò che non vuoi perdere"
Investito da un ragazzo mentre attraversa la Salaria a piedi: morto un uomo di 65 anni
Investito da un ragazzo mentre attraversa la Salaria a piedi: morto un uomo di 65 anni
Incidente a Tor Tre Teste: morto un ragazzo di 21 anni, tre feriti
Incidente a Tor Tre Teste: morto un ragazzo di 21 anni, tre feriti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni