Foto Facebook dal profilo di Gaspare Vinciguerra
in foto: Foto Facebook dal profilo di Gaspare Vinciguerra

Gaspare Vinciguerra è morto in un incidente stradale che ha coinvolto la sua auto, che ha sbandato ed è precipitata in un fossato. Il sinistro risale alle scorse ore ed è avvenuto sulla strada provinciale tra Ceprano e Pofi. Sessantotto anni, architetto, viveva ad Amaseno, in provincia di Frosinone ed era molto conosciuto sia in paese, che nei centri limitrofi. Secondo le informazioni apprese sull'incidente, non si conosce ancora la dinamica esatta, ma da quanto è emerso Vinciguerra, al volante della sua macchina, per cause non note e ancora in corso d'accertamento, ha perso il controllo della vettura ed è finito fuori strada, cadendo in una scarpata. Un volo che non gli ha purtroppo lasciato scampo. Inutile l'intervento dei soccorritori, per il sessantottenne non c'è stato nulla da fare se non constatarne il decesso.

L'architetto Vinciguerra forse colto da un malore alla guida

Presenti per i rilievi scientifici i carabinieri, che hanno svolto gli accertamenti del caso e indagano, per ricostruire con esattezza quanto accaduto. Al momento non risultano coinvolti altri veicoli. Non si esclude che l'automobilista sia stato colto da un malore, proprio mentre esa alla guida. Terminati gli accertamenti, la salma, recuperata dai vigili del fuoco, è stata trasferita in obitorio dove sarà disposta l'autopsia. Appresa la notizia della tragica scomparsa, la comunità è in lutto e si è stretta intorno al dolore della famiglia, per la perdita improvvisa del proprio caro. Gaspare lascia la moglie e due figli. In passato ha ricoperto anche il ruolo di dirigente dell'ufficio Condono del Comune di Sora.

A Pontinia un 60enne è precipitato in un canale

Il drammatico episodio che ha visto come vittima Gaspare Vinciguerra non è l'unico, ma a distanza di poche ore dalla morte dell'architetto, un sessantenne, Rossano Savo, è rimasto coinvolto ed è deceduto in un incidente, che ha avuto una dinamica simile. Anche lui ha perso il controllo dell'auto, nel territorio al confine tra Sezze e Pontinia, ed è precipitato all'interno di un canale. Inutili anche in questo caso i soccorsi, per il sessantenne non c'è stato nulla da fare. Sul posto la polizia stradale di terracina e i vigili del fuoco.