Un ragazzo di diciassette anni, romano, è rimasto gravemente ferito in un incidente stradale ad Anzio. Sono momenti d'apprensione per la famiglia del giovane, mentre si trova ricoverato con prognosi riservata in un letto dell'ospedale San Camillo di Roma, dov'è arrivato in eliambulanza nella mattinata di ieri, sabato 25 luglio, con traumi e fratture in diverse arti del corpo. Secondo le informazioni apprese, l'adolescente era in sella alla sua moto Yamaha 125 e stava percorrendo la litoranea Ardeatina, quando si è scontrato con un'auto, una Toyota Corolla, all'incrocio con via Valle Schioia.

Il motociclista ha riportato fratture su tutto il corpo

L'impatto è stato molto violento, ad avere la peggio il motociclista che è stato sbalzato dal veicolo a due ruote ed è finito sull'asfalto, dopo aver urtato contro un palo. Le sue condizioni di salute sono parse fin da subito molto serie. Il conducente del veicolo si è fermato a prestare i primi soccorsi, in attesa dell'arrivo dei soccorsi, dopo la chiamata al Numero Unico delle Emergenze. Dato il suo stato, è necessario l'intervento di un'eliambulanza, per svolgere un trasferimento in ospedale nel minor tempo possibile.

Test di alcol e droga per l'automobilista

Sul posto è atterrato l'elisoccorso, a poca distanza dal luogo dell'incidente, i paramedici hanno preso in carico il giovane e lo hanno portato in volo nel nosocomio romano. Presenti per i rilievi scientifici gli agenti del Commissariato di Anzio e della polizia stradale di Albano – Nettuno, che hanno svolto gli accertamenti, ricostruito la dinamica dell'accaduto e che indagano per verificare eventuali responsabilità da parte di chi si trovava alla guida della vettura. L'automobilista è stato sottoposto ai test per la verifica di alcol e droga nel sangue.