Un ragazzo di diciannove anni è morto in un incidente stradale avvenuto ieri mattina, sabato 23 gennaio, sulla complanare nord di via Pontina a Latina. Tragedia nel territorio pontino, la vittima, giovanissima, intorno alle ore 8 era a bordo del suo scooter Scarabeo e stava percorrendo la strada, all'altezza del intersezione con via Cisterna-Velletri, precisamente nella frazione di Borgo Montello. La vittima è un ragazzo di origini indiane, di cui non è stata ancora resa nota l'identità. Secondo le informazioni apprese l'ipotesi avanzata per la ricostruzione della dinamica del sinistro al momento è che il giovane non si sarebbe fermato al segnale di stop, senza dare la precedenza ad un pullman Cotral, che lo ha urtato. L'impatto è stato molto violento e il ragazzo, sbalzato dalla sella, ha fatto un volo di diversi metri, prima di finire rovinosamente sull'asfalto. A dare l'allarme il conducente del pullman che, sotto choc, ha chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112, chiedendo l'intervento urgente di un'ambulanza. Le sue condizioni di salute sono parse fin da subito molto gravi.

Il diciannovenne è morto sul colpo

Ricevuta la segnalazione dell'incidente, sul posto è intervenuto il personale sanitario, purtroppo inutile ogni tentativo di rianimarlo da parte dei paramedici che gli hanno praticato il massaggio cardiocircolatorio, non c'è stato nulla da fare per salvargli la vita. Il decesso è infatti probabilmente sopraggiunto sul colpo, a causa delle gravi ferite e traumi riportati da non lasciargli scampo. Presenti per i rilievi scientifici gli agenti della polizia stradale di Aprilia, che hanno lavorato sul posto per gli accertamenti di rito e chiuso lo svincolo in direzione nord e il passaggio sotto il cavalcavia in direzione Cisterna di Latina. Terminate le verifiche, la salma è stata trasferita in obitorio, dove si trova a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, per lo svolgimento dell'autopsia. Entrambi i veicoli sono stati posti sotto sequestro, per eventuali accertamenti.