Momenti di paura per una mamma e le sue due figlie rimaste coinvolte in un incendio, divampato all'interno di un appartamento in via degli Amaranti in zona Centocelle a Roma. I fatti risalgono al primo pomeriggio di oggi, martedì 19 gennaio. Secondo le informazioni apprese erano circa le ore 14.30 quando nella periferia Est della Capitale è scattato l'allarme, per un rogo divampato all'altezza del civico 6. Nell'abitazione in questione viveva una famiglia originaria del Bangladesh, tra i cui membri non risultano fortunatamente feriti. Arrivata la chiamata al Numero Unico delle Emergenze 112 e trasferita alla Sala Operativa del Comando provinciale di Roma, sul posto è intervenuta la squadra dei vigili del fuoco di Tuscolano 2. I pomipieri hanno lavorato con l'aiuto della 12/A, della squadra di Tuscolano 1 (3/A), l’autoscala(AS/12), la botte(12/A) il carro autoprotettori ed il capoturno provinciale, intervenuti durante le operazioni di spegnimento, nel tentativo di domare l'incendio nel minor tempo possibile.

Mamma e due figlie salvate dalle fiamme

I vigili del fuoco hanno salvato dalle fiamme le tre persone, prelevandole dall'appartamento in fiamme. Presente sul posto il personale sanitario, che ha preso in carico la mamma e le sue due figlie, sottoponendole agli accertamenti di rito. Da quanto si apprende fortunatamente le loro condizioni di salute non sono gravi. Non è chiaro cosa abbia provocato il rogo, le cause non sono state rese note. L’appartamento distrutto dall'incendio è stato interdetto e risulta inagibile. Presenti per gli accertamenti di rito gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti.