19 Settembre 2022
16:13

Incendio a Soriano nel Cimino, a fuoco un’attività di autoricambi: residenti evacuati e asilo chiuso

Palazzina non fruibile e asilo chiuso: questo il bilancio che la scorsa notte ha colpito un’attività di autoricambi e un centro di revisione a Soriano nel Cimino.
A cura di Beatrice Tominic
Foto dal gruppo Facebook
Foto dal gruppo Facebook "Soriano Bene Comune"

Le fiamme si sono originate nelle prime ore della giornata di oggi, lunedì 19 settembre, verso le ore 4 della mattina: in breve tempo il rogo si è diffuso in un'ampia zona, alimentato dalla presenza di materiali pericolosi e altamente infiammabili. Partito dal seminterrato, si è diffuso sull'intera palazzina di sette piani. È successo a Soriano nel Cimino, comune in provincia di Viterbo, da cui dista poco meno di una ventina di chilometri, in via Settimio David: sul posto, come scrive Tuscia Web, è stato richiesto l'intervento dei Vigili del Fuoco.

L'incendio

Non si conoscono ancora le cause che hanno portato all'incendio di questa notte. Le fiamme si sarebbero originate nel cuore della notte all'interno di un seminterrato di una palazzina di sette piani, dove si trovavano due esercizi commerciali: un'attività di autoricambi per veicoli e un centro di revisione per auto. L'incendio, scoppiato proprio in quella parte della struttura, in breve tempo si è esteso, grazie anche alla presenza di materiali tutti altamente infiammabili. Olio lubrificante, additivi per carburante, plastica, gommo e prodotti stoccati, batterie e bombolette pressurizzate hanno sprigionato fumi a loro volta infiammabili e hanno permesso all'incendio di ingrandirsi distruggendo tutto il piano seminterrato: tutta l'attrezzatura presente nei due esercizi commerciali e la loro struttura è andata distrutta.

L'arrivo dei vigili del fuoco

Non appena ricevuto l'allarme, sono arrivati sul posto i vigili del fuoco: per spegnere le fiamme sono arrivati i vigili del fuoco di Viterbo, quelli di Civita Castellana, due autobotti, un'autoscala e la squadra di distaccamento di Amelia. Le fiamme, però, oltre a colpire il piano seminterrato si sono alzate così tanto da innescare un secondo incendio all'interno di un appartamento che si trova al quarto piano della palazzina.

Residenti evacuati e palazzo inagibile

Oltre alle operazioni di spegnimento, i vigili del fuoco hanno provveduto ad evacuare i residenti delle palazzine vicine: sembra, invece, che le persone che risiedono nella palazzina colpita fossero già usciti autonomamente dalle loro case. Il palazzo in cui è scoppiato l'incendio è completamente non fruibile e, nelle prossime ore, potrebbe uscire la notizia che ne indica l'inagibilità: oggi i vigili del fuoco stanno continuando le attività di bonifica dell'area. A causa dell'incendio e dei materiali andati a fuoco, il comune di Soriano del Cimino ha anche deciso, per la giornata di oggi, di non aprire la scuola materna comunale, come comunicato dall'amministrazione tramite una nota su Facebook: "Attenzione: oggi la scuola materna di Soriano resterà chiusa a seguito dell’incendio che si è sviluppato nelle sue vicinanze", si legge.

Incendio al Pigneto, prende fuoco un appartamento: le fiamme partite dalla cucina
Incendio al Pigneto, prende fuoco un appartamento: le fiamme partite dalla cucina
Incendio in palazzo occupato a viale Ciamarra: famiglie evacuate, hanno trascorso notte in macchina
Incendio in palazzo occupato a viale Ciamarra: famiglie evacuate, hanno trascorso notte in macchina
Incendio oggi a Roma, nuvola di fumo a Bastogi: vigili del fuoco sul posto
Incendio oggi a Roma, nuvola di fumo a Bastogi: vigili del fuoco sul posto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni