249 CONDIVISIONI
18 Gennaio 2022
17:49

Il proprietario muore, i figli abbandonano il cane senza cibo né acqua in un terreno: salvato

Al cane sembrano rimanere pochi mesi di vita. Un operatore del canile della Muratella ha però deciso di adottarlo e portarlo a casa con sé.
A cura di Natascia Grbic
249 CONDIVISIONI

Affamato, scheletrico, pieno di piaghe, cieco da un occhio e con a disposizione solo un secchio di acqua piovana: questa la scena che si è presentata davanti agli occhi delle Guardie Zoofile APG NOA, intervenute in un terreno alla periferia di Roma a seguito di una segnalazione fatta da un cittadino. Si sono trovati davanti un cane abbandonato a se stesso, magrissimo e che tremava. Quando ha visto le guardie zoofile, si è avvicinato al cancello in cerca di cibo. È stato rifocillato, e nel mentre gli è stato controllato il microchip. Il telefono del proprietario però, risultava staccato. "Ci riferiscono che il proprietario è morto e che del cane se ne occupava il figlio che veniva qualche volta a portargli da mangiare – spiegano le Guardie zoofile – Purtroppo, a seguito di alcune problematiche, il figlio non risulta accudire più il cane da qualche tempo. Infatti la cosa strana è che il cancello non risultava apribile in quanto incastrato. Il povero cane mangiava attraverso una apertura in cui vicini e altre persone di buon cuore mettevano del cibo".

Le guardie zoofile hanno chiamato la polizia municipale, dopodiché sono entrate nel terreno – di proprietà comunale – per recuperare il cane, il quale poteva ripararsi solo in un giaciglio di fortuna. Non aveva cibo, e per bere c'era solo una ciotola di acqua putrida, probabilmente piovana. Il cane è stato sequestrato e portato a Muratella, dove è stato sottoposto a visita medica. È risultato molto malconcio e non si sa per quanto ancora potrà sopravvivere. "Il canile non era il suo destino – concludono le guardie zoofile – Aveva già sofferto troppo.E infatti il miracolo. Un operatore del canile della Muratella se ne innamora e ci chiede di poterlo portare a casa per fargli vivere gli ultimi mesi di vita circondato dall’affetto e dall’amore. Facciamo immediatamente un cambio custodia e le foto parlano da sole". Le Guardie zoofile hanno presentato una denuncia alla Procura della Repubblica per perseguire chi ha lasciato che il cane si riducesse in quelle condizioni.

249 CONDIVISIONI
Grigliata a pranzo, pizza la sera e poi bicarbonato: gli ‘esplode’ lo stomaco e rischia di morire
Grigliata a pranzo, pizza la sera e poi bicarbonato: gli ‘esplode’ lo stomaco e rischia di morire
51 di Videonews
L'appello del comandante da Mariupol: 600 feriti dentro Azovstal
L'appello del comandante da Mariupol: 600 feriti dentro Azovstal
129 di askanews
Altari led e tombe col qr code: i cimiteri tech in Giappone
Altari led e tombe col qr code: i cimiteri tech in Giappone
11 di askanews
Doppio incidente aereo ad Artena: gravissimi marito e moglie militari precipitati in un campo
Doppio incidente aereo ad Artena: gravissimi marito e moglie militari precipitati in un campo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni