Momenti di apprensione per un padre, coinvolto in un incidente stradale mentre stava portando il latte al figlio piccolo ricoverato nel reparto di terapia intensiva neonatale. Ad accompagnarlo una volante della Polizia di Stato, che lo ha fatto salire a bordo e portato a destinazione con il biberon dal suo bambino. Sono stati attimi di preoccupazione per il genitore, ma la storia ha avuto il lieto, grazie agli agenti della Sezioni Volanti, che si sono occupati del papà e del nonno del bimbo, rimasti a piedi con la macchina incidentata. I fatti risalgono al primo pomeriggio di oggi, giovedì 7 gennaio e sono avvenuti nel quartiere romano di San Giovanni.

Tamponamento e auto incidentata

Secondo le informazioni apprese il padre del bambino era in auto insieme al nonno e stava viaggiando verso l'ospedale in cui si trova ricoverato il figlio e nipotino. Il genitore si era allontanato infatti per andare a prendere il latteb per il piccolo, quando un veicolo lo ha tamponato, rendendogli impossibile raggiungerlo. Ricevuta la segnalazione al Numero Unico delle Emergenze, sul posto sono intervenuti i polziotti. Per entrambi, che nel sinistro non hanno fortunatamente riportato lesioni, non sono state necessarie cure mediche. Il sinistro si è infatti risolto senza particolari conseguenze.

Una volante ha accompagnato papà e nonno in ospedale

L'uomo, visibilmente preoccupato, ha raccontato ai poliziotti che si trovava in difficoltà perché doveva far mangiare il suo bambino e avrebbe dovuto portargli il latte entro le ore 15.30. Allora i poliziotti si sono fatti carico di entrambi e li hanno accompagnati in ospedale, facendoli salire a bordo della macchina di servizio, così il prezioso biberon è arrivato in orario a destinazione e il neonato ha avuto la sua pappa.