Aveva solo 14 anni (e non 17 come dichiarato in un primo momento) la giovane morta oggi nel grave incidente stradale avvenuto all’incrocio tra via di Salone e via Andrea Noale, nella periferia est della Capitale. S. L., queste le iniziali del suo nome, viaggiava in auto con i genitori e il fratello quando la loro macchina ha impattato con una vettura della Polizia Stradale lanciata all'inseguimento di un gruppo di persone che avevano appena rapinato un tabaccaio. Per la 14enne, purtroppo, non c'è stato nulla da fare, è morta praticamente sul colpo a causa delle gravi ferite riportate. Ricoverato in gravissime condizioni anche il fratello della ragazza, si trova al Policlinico Umberto I di Roma dove lotta tra la vita e la morte. Ricoverati in codice rosso agli ospedali Sandro Pertini e Tor Vergata anche i genitori della vittima, e i due agenti al volante dell'auto della Polstrada, in codice rosso all'ospedale San Giovanni e al Policlinico Casilino.

14enne muore dopo scontro con auto della polizia

La tragedia è avvenuta questa mattina poco dopo le 11 alla periferia Est della capitale, tra via di Salone e via Andrea Noale. Un gruppo di rapinatori ha messo a segno un colpo in una tabaccheria di Tivoli, per poi scappare sull'autostrada A24 per darsi alla fuga. Lì sono stati intercettati da una volante della Polizia Stradale, che si è lanciata all'inseguimento della banda. I due avrebbero anche tentato di investire un poliziotto dopo aver forzato un posto di blocco a Tivoli. La fuga è durata diversi chilometri, con i due rapinatori usciti dal casello autostradale di Ponte di Nona. Poco dopo aver imboccato via di Salone, lo scontro tra la macchina della Polizia Stradale e l'auto guidata dal padre della vittima. Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia Scientifica e i carabinieri, che si occuperanno dei rilievi del caso per ricostruire quanto accaduto. Per ora nessuna notizia dei rapinatori: hanno abbandonato l'auto poco distante dal luogo dell'incidente e sono fuggiti, facendo perdere le loro tracce.