19 Settembre 2022
16:33

Evade dai domiciliari per tentare la truffa dello specchietto: arrestato un 26enne

Il ragazz0 è stato arrestato per evasione (arresto convalidato oggi) e denunciato per il reato di danneggiamento preordinato alla truffa.
A cura di Enrico Tata

Evade dagli arresti domiciliari per tentare di truffare un automobilista, ma viene scoperto dai poliziotti, arrestato per evasione e denunciato per la tentata truffa. Il protagonista della vicenda è un ragazzo di 26 anni, romano.

Questa la ricostruzione dei fatti: a bordo di un motorino, il 26enne ha percorso via Pineta Sacchetti, Roma Nord Ovest, poi via Montiglio, dove ha danneggiato un'automobile con un oggetto che aveva in mano. Ha affiancato l'automobilista e gli ha chiesto di accostare: "Mi hai preso, hai danneggiato il mio motorino, devi risarcirmi e mi hi anche ferito". Insomma, un classico tentativo di ‘truffa dello specchietto'. Sfortunatamente per il ragazzo, una pattuglia di polizia l'ha seguito fin dall'inizio, gli agenti hanno assistito a tutta la scena e sono intervenuti prima che potesse concludere la truffa.

La vittima ha confermato tutto: "Mi ha detto che avevo provocato un incidente, che gli avevo danneggiato il motorino e che per questo aveva riportato una ferita al ginocchio". Ovviamente era tutto falso: era stato proprio il 26enne a danneggiare l'altra automobile e a fare finta di essere stato vittima di un incidente stradale provocato dal conducente dell'auto. In poco tempo gli agenti hanno verificato che non solo il ragazzo era ai domiciliari e quindi non poteva uscire di casa, ma anche che il motorino era stato rubato a qualcuno. Il giovane è stato arrestato per evasione (arresto convalidato oggi) e denunciato per il reato di danneggiamento preordinato alla truffa. Il motorino è stato sequestrato e presto sarà riconsegnato al legittimo proprietario.

Intasca la pensione del padre morto da 5 anni: condannata per truffa all'Inps
Intasca la pensione del padre morto da 5 anni: condannata per truffa all'Inps
La truffa allo Stato: ricevono il reddito di cittadinanza, ma hanno barche a vela e yacht
La truffa allo Stato: ricevono il reddito di cittadinanza, ma hanno barche a vela e yacht
Truffe bonus matrimonio nel Lazio, boom di richieste: anche chi è sposato da 35 anni
Truffe bonus matrimonio nel Lazio, boom di richieste: anche chi è sposato da 35 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni