225 CONDIVISIONI
Elezioni comunali Roma 2021
31 Maggio 2021
20:10

Elezioni comunali Roma, Meloni lancia Enrico Michetti candidato sindaco: “Voglio vincere”

Giorgia Meloni vorrebbe candidare l’avvocato Enrico Michetti a sindaco di Roma, ma probabilmente i suoi colleghi di Lega e Forza Italia preferirebbero il profilo della giudice Simonetta Matone. Queste le posizioni che domani verranno discusse nel vertice del centrodestra sulle amministrative di settembre.
A cura di Enrico Tata
225 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

Giorgia Meloni vorrebbe candidare l'avvocato Enrico Michetti a sindaco di Roma, ma probabilmente i suoi colleghi di Lega e Forza Italia preferirebbero il profilo della giudice Simonetta Matone. Queste le posizioni che domani verranno discusse nel vertice del centrodestra sulle amministrative di settembre. Non è escluso che già domani venga annunciata la soluzione definitiva. A Quarta Repubblica, Rete 4, Meloni ha lanciato la candidatura di Michetti: "Io voglio vincere. Su Roma sono ottimista, ci sono profili che non sottovaluterei. Ed un certo accanimento della sinistra in questi giorni sul professor Michetti tradiscono un nervosismo. Forse si rendono conto che la partita non è facile, soprattutto se metti in campo qualcuno che ne sa più di loro". Secondo Meloni il professore Michetti, docente a contratto di diritto pubblico e dell'innovazione amministrativa all'Università di Cassino, "è la persona, un avvocato amministrativista che i sindaci chiamano per risolvere i problemi. E' il ‘mister Wolf' dei sindaci, con un curriculum con cui ci si deve confrontare. Ricordate Pulp Fiction, il film di Tarantino? Si ricorda di ‘Io sono Wolf, risolvo i problemi'. Ecco, Michetti risolve i problemi dei sindaci…La sua candidatura arriva dalla base".

La Russa: "Risposte incoraggianti su Michetti"

Per il senatore di Fratelli d'Italia Ignazio La Russa, per Roma la scelta del candidato sindaco ufficiale del centrodestra "non è impossibile già domani, mentre è più difficile che avvenga per Milano, visto che Matteo Salvini ci ha chiesto tempo per valutare l'eventuale disponibilità di un altro nome". Secondo il senatore, per la Capitale "i nomi ci sono tutti, bisogna mettere insieme le valutazioni e scegliere. Avevamo già sondato l'ipotesi di Simonetta Matone, ma abbiamo approfittato di questo tempo per raccogliere valutazioni su Enrico Michetti. L'abbiamo fatto attraverso sondaggi, curriculum e riscontri di chi lo conosce e abbiamo avuto risposte molto incoraggianti. Una volta che uno si candida, la notorietà si conquista in due mesi".

Nel campo del centrosinistra procede la campagna elettorale per le primarie in programma per domenica 20 giugno. Roberto Gualtieri, l'ex ministro dell'Economia nel secondo governo Conte, è nettamente il favorito. Con Raggi in campo insieme allo sfidante del centrodestra che prima o poi verrà scelto, a preoccupare il Partito democratico è la candidatura di Carlo Calenda, il leader di Azione che è sostenuto anche da Italia Viva.

225 CONDIVISIONI
100 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni