Il candidato del centrodestra Alessandro Palombi  – esponente di Fratelli d'Italia – ha vinto le elezioni comunali a Palombara Sabina, venendo rieletto per il suo secondo mandato con il 60,16% dei voti, pari a 4097 voti. La coalizione che lo ha sostenuto, con tutti i partiti del centrodestra e diverse liste civiche confluiti nella lista Sabina Futura ha conquistato ben 11 seggi in consiglio comunale. Secondo classificato, ben lontano dal vincitore, Rino Postiglioni sostenuto da Progetto Comune (centrosinsitra)che ha conquistato il 25,73% dei consensi, mentre Insieme Per Cambiare, con Serena Rosati, ha conquistato il 14% dei voti. In tutto gli aventi diritto erano 10.206, di questi si sono recati alle urne in 7.099, ovvero il 69,56% dei votanti.

Alessandro Palombi aumenta i consensi rispetto al 2015

La sfida ha tra Palombi e Postiglioni si è riproposta come cinque anni fa, con il primo che ha visto i suoi consensi aumentare di un terzo (cinque anni fa aveva conquistato il 40% dei voti), segno che l'esperienza di governo della sua giunta municipale ha evidentemente convinto molti cittadini a recarsi alle urne per manifestare il proprio consenso rispetto all'azione svolta.

Elezioni amministrative 2020: 15 i comuni al voto in provincia di Roma

Palombara Sabina è uno dei 15 comuni in provincia di Roma coinvolto in questa ultima tornata di elezioni amministrative. Sono stati chiamati a rinnovare il consiglio comune e ad eleggere il sindaco anche Albano Laziale, Anguillara Sabazia, Arcinazzo Romano, Ariccia, Colleferro, Genzano di Roma, Marano Equo, Montelanico, Percile, Ponzano Romano, Rocca di Papa, Roiate, San Gregorio da Sassola, Zagarolo.