15 Giugno 2022
17:31

Dl Trasporti, governo introduce norma che scongiura la chiusura delle Metro B e C di Roma

L’intervento del governo Draghi allontana definitivamente il rischio di chiusura per le Linee B e C gestite da Atac.
A cura di Enrico Tata

Tra le norme del decreto Trasporti approvato oggi dal governo Draghi, ce n'è anche una che riguarda la metropolitana di Roma. In pratica questo intervento allontana definitivamente il rischio di chiusura per le Linee B e C gestite da Atac.

Patané: "Grazie al governo, garantita continuità servizio metro"

"Ringraziamo il Governo e il Mims per l’approvazione di un Decreto ricco di norme che aiutano i comuni, in particolare il settore della mobilità e dei trasporti, a semplificare le procedure e a rendere più agevole il raggiungimento degli obiettivi. Di assoluta importanza per i convogli delle Linee B e C della metropolitana di Roma è la norma inserita nel Dl che, accogliendo le nostre richieste, prevede la possibilità di prorogare la revisione dei treni in scadenza tenendo in capo all'esercente la responsabilità di fare un'analisi dei rischi e accertare la capacità dei convogli a proseguire il servizio. Sotto la responsabilità dell'esercente si ha la possibilità di analizzare minuziosamente lo stato dei treni, prevedendo un cronoprogramma serrato delle revisioni intermedie e generali, e viene dunque garantita la continuità del servizio e la sicurezza totale delle linee B e C della Metropolitana”.

Perché le linee B e C rischiavano di chiudere

Per legge i treni che non sono stati revisionati non possono restare in servizio. Questo problema a Roma riguarda moltissimi convogli delle tre linee di metropolitana. Per quanto riguarda la metro A, il problema si è presentato lo scorso dicembre e a gennaio il ministero dei Trasporti ha concesso una proroga ad hoc per Roma Capitale, che ha evitato la chiusura. "Abbiamo già lavorato a dicembre con il ministero per evitare lo stop di venti treni della Metro A e adesso stiamo lavorando per tentare di trovare una soluzione e una deroga alle attuali normative per tentare di salvare anche i treni della linea B e della linea C che non hanno effettuato le revisioni intermedie sull'impianto frenante. Non è una questione di sicurezza, i treni sono sicurissimi. Stiamo lavorando per riuscire a trovare una soluzione", aveva già spiegato nei mesi scorsi l'assessore Patané.

La proposta di Gualtieri:
La proposta di Gualtieri: "Trasporti pubblici gratuiti a Roma in autunno"
Con la fine del governo Draghi salta anche la riforma dei poteri di Roma Capitale
Con la fine del governo Draghi salta anche la riforma dei poteri di Roma Capitale
Blackout a Roma Nord Ovest all'alba: ascensori bloccati, chiuse due fermate Metro A
Blackout a Roma Nord Ovest all'alba: ascensori bloccati, chiuse due fermate Metro A
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni