709 CONDIVISIONI

Anna Magnani, cinque personaggi indimenticabili: da Loletta a interprete di se stessa

Da Loletta Prima in Teresa Venerdì al film Roma in cui interpreta se stessa. I personaggi che interpreta l’attrice Anna Magnani l’hanno resa famosa in tutto il Mondo, simbolo immortale di una Roma autentica e verace. Fanpage.it ne ha scelti cinque per ricordare la sua profonda e intensa interpretazione.
A cura di Alessia Rabbai
709 CONDIVISIONI

Anna Magnani, l'amatissima attrice, simbolo della Roma autentica e verace, è una delle artiste e donne che hanno portato la Città Eterna in tutto il Mondo. Il suo sguardo, affascinante e magnetico, ha colpito registi del calibro di De Sica, Rossellini, Visconti, Pasolini e Fellini, che l'hanno scelta come interprete nei loro film e la cui fama è arrivata fino ad Hollywood, dove le è stata dedicata una stella sulla Walk of Fame. Tra le parti da lei recitate e i suoi indimenticabili personaggi, ne abbiamo scelti cinque, che resteranno per sempre nel cuore dei romani e scolpiti nella storia del cinema.

Loletta Prima in Teresa Venerdì

Il primo personaggio interpretato da Anna Magnani che passiamo in rassegna è quello di Maddalena Prima, detta Loletta, nel film ‘Teresa venerdì di Vittorio De Sica (1941), che le ha permesso per la prima volta, di emergere sul grande schermo. L'attrice nel ruolo drammatico interpreta un'artista di varietà, amante del giovane pediatra Pietro Vignali.

Pina in Roma città aperta

‘Roma Città Aperta' di Roberto Rossellini (1945) è il film che fa esplodere Anna Magnani come attrice e la consacra interprete del Neorealismo, di cui l'opera del regista di ma manifesto. Celebre e indimenticabile la scena in cui il suo personaggio, Pina, corre verso il suo Francesco e viene fucilata dai soldati tedeschi, interpreazione grazie alla quale ha vinto il Nastro d'Argento.

Maddalena Cecconi in Bellissima

Anna Magnani riceve il quarto Nastro d'Argento nell'interpretazione di Maddalena Cecconi in ‘Bellissima' di Luchino Visconti (1951), film in cui è una madre desiderosa di un'ascesa sociale per la figlia nel cinema, in cui fin da piccola sognava di farne parte. L'occasione per far sì che la bimba emerga è l'annuncio di un concorso a Cinecittà, a seguito del quale scoprirà però, nonostante le sue illusioni, una figlia priva di talento per il mestiere, goffa e impacciata. Motivo per il quale la protagonista farà marcia indietro sul suo futuro, anche quando si presenterà una promettente possibilità.

Roma Garofalo in Mamma Roma

Anna Magnani veste i panni di Roma Garofalo, nel film ‘Mamma Roma' di Pieropaolo Pasolini (1962). Nella foto è immortalata insieme al regista e al giovane Ettore Garofalo. Il suo personaggio è una prostituta madre, che sogna un futuro diverso per suo figlio, un'interpretazione sublime, che passa attraverso i sentimenti di amore e morte.

Anna Magnani interpreta se stessa in Roma

Nel film ‘Roma' di Federico Fellini (1972), Anna Magnani interpreta se stessa, la sua carriera che la incastonò per sempre tra le stelle del cinema italiano. Si tratta della sula ultima apparizione, un anno dopo infatti l'attrice è morta per un aggressivo tumore al pancreas, che se l'è portata via il 26 settembre 1973. Nel film di Fellini Anna Magnani è tra le strade della sua amata Roma, e dialoga con il regista. Una vita dedicata al cinema la sua che termina simbolicamente, con la chiusura della porta alle spalle, un saluto al suo caro pubblico.

709 CONDIVISIONI
Dove vedere le opere di Caravaggio a Roma
Dove vedere le opere di Caravaggio a Roma
I migliori panettoni artigianali a Roma per Natale 2021
I migliori panettoni artigianali a Roma per Natale 2021
"Te la ricordi Lella": Piotta e la nuova versione di un cult della canzone romana
"Te la ricordi Lella": Piotta e la nuova versione di un cult della canzone romana
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni