145 CONDIVISIONI
Covid 19
22 Ottobre 2020
13:31

Coronavirus Roma, bollettino Spallanzani: 223 casi positivi, 41 gravi in terapia intensiva

Nel bollettino rilasciato oggi, giovedì 22 ottobre, l’Istituto Spallanzani di Roma riporta che sono 223 i pazienti positivi al coronavirus ricoverati presso la struttura, sei in meno rispetto a ieri. Restano stabili a 41 le persone che necessita del ricovero in terapia intensiva, mentre il numero di dimessi dall’inizio dell’emergenza sanitaria raggiunge quota 928.
A cura di Francesco Muccino
145 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Diminuisce il numero di pazienti positivi al coronavirus ricoverati all'Istituto Spallanzani di Roma. Nel bollettino di oggi, giovedì 22 ottobre, l'ospedale segnala che sono 223 i positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2 che necessitano del ricovero all'interno della struttura. Un numero in calo di sei unità rispetto a quanto segnalato nel bollettino del 21 ottobre, dove sono stati segnalati 229 pazienti. Per il quarto giorno consecutivo restano stabili i ricoveri in terapia intensiva: anche oggi sono sempre 41 le persone con sintomi gravi che necessitano della respirazione artificiale. Per quanto riguarda i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture dall'inizio dell'emergenza Covid-19, l'Istituto fa sapere che oggi hanno raggiunto le 928 unità, un aumento di quattordici unità rispetto ai 914 segnalati nelle scorse 24 ore. La situazione all'interno dello Spallanzani resta dunque complessivamente stabile stando alle comunicazioni rilasciate questa settimana ancora in corso.

Ieri nel Lazio 1219 nuovi casi, la Regione impone il coprifuoco

Il bollettino rilasciato ieri dalla Regione Lazio ha segnalato 1219 nuovi contagi da coronavirus in tutto il territorio, dato in linea con i 1224 casi riportati il giorno precedente. Nelle ultime 24 ore sono stati 773 i contagi a Roma e 446 nelle province, a fronte di 20mila tamponi elaborati. Con la diffusione del coronavirus che continua a non rallentare, la Regione Lazio ha deciso di adottare nuove misure di contenimento, riportate in un'ordinanza firmata ieri sera dal governatore Nicola Zingaretti. L'ordinanza entrerà in vigore a partire da domani, venerdì 23 ottobre, e prevede il coprifuoco per gli spostamenti dalle 24 alle 5 del mattino, oltre a un incremento dell'attività didattica a distanza per scuole e università.

145 CONDIVISIONI
31643 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni