108 CONDIVISIONI
17 Giugno 2022
12:23

Botte e aggressioni al Kursal, ragazzo sfregiato con una bottiglia: chiusa la discoteca di Ostia

Gli agenti della polizia di stato hanno chiuso la discoteca del Kursal, noto stabilimento di Ostia, in seguito a due gravi episodi di violenza avvenuti in dieci giorni.
A cura di Natascia Grbic
108 CONDIVISIONI

Il Questore di Roma ha chiuso la discoteca abusiva del Kursal, storico stabilimento di Ostia. Il provvedimento ha decretato la ‘cessazione immediata' dell'attività in seguito di due gravi episodi di violenza avvenuti nel locale nell'arco di dieci giorni. Il primo è avvenuto il due giugno: un gruppo di ragazzi si stavano picchiando vicino il Kursal, nove persone in tutto di cui tre con precedenti di polizia. In quattro sono finiti in ospedale al Grassi per le ferite riportate nella colluttazione, fortunatamente senza gravi conseguenze. Due dei ragazzi coinvolti nella rissa (sono stati tutti identificati e denunciati) hanno raccontato ai poliziotti che hanno cominciato a picchiarsi all'interno della discoteca. Gli agenti hanno chiesto al Kursal di visionare le telecamere di sorveglianza, ma i gestori hanno spiegato che non funzionavano. Non è stato quindi possibile controllarle, e i poliziotti hanno avvertito il locale di aggiustarle. Cosa che, come poi è risultato dal secondo episodio, non è stata fatta.

Il secondo episodio di violenza all'interno del Kursal è avvenuto dopo dieci giorni. Un uomo e una donna sono stati colpiti al volto con una bottiglia e una sedia, rimanendo gravemente feriti. Portati in ospedale, le loro ferite sono state giudicate guaribili in non meno di quaranta giorni. Anche in questo caso sono intervenuti i poliziotti, che sono entrati nella discoteca per chiedere di guardare le telecamere di sorveglianza. Che, però, erano ancora rotte. Per questo, ma anche perché nessuno tra i responsabili del Kursal si è degnato di chiamare il 112 per denunciare le aggressioni, il questore ha deciso di chiudere la discoteca, risultata poi abusiva perché priva di licenze.

108 CONDIVISIONI
Pestato a sangue davanti alla stazione Centrale di Milano, ragazzo aggredito con calci e bottiglie
Pestato a sangue davanti alla stazione Centrale di Milano, ragazzo aggredito con calci e bottiglie
168.163 di Fanpage.it Milano
Rissa in spiaggia a Ostia, ventenne ferito con un cacciavite: è grave
Rissa in spiaggia a Ostia, ventenne ferito con un cacciavite: è grave
Pestaggio per strada a Reggio Calabria: decine di giovani aggrediscono un ragazzo
Pestaggio per strada a Reggio Calabria: decine di giovani aggrediscono un ragazzo
4.996 di antoizzo86
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni