129 CONDIVISIONI
3 Novembre 2020
21:00

Assembramenti sui mezzi di trasporto a Roma: il Campidoglio annuncia: “Aumenteremo le corse”

Dal Campidoglio arrivano notizie per chi si sposta in città utilizzando i mezzi di trasporto: a parteire da lunedì 9 novembre le corse saranno implementate, un potenziamento del servizio che riguarderà sia linee altamente frequentate che quelle più strettamente locali. Raggi: “L’obiettivo è limitare i disagi ai passeggeri”.
A cura di Alessia Rabbai
129 CONDIVISIONI

"Seicento corse in più per le linee maggiormente frequentate". È l'annuncio del Campidoglio, che a partire da lunedì 9 novembre implementerà il servizio di trasporto pubblico integrando l'utilizzo di bus turistici. La misura sarà attiva in città specialmente nelle ore di punta, per evitare maggiormente che a bordo dei mezzi si formino assembramenti e garantire più ampio spazio tra i passeggeri, per contenere la diffuzione dei contagi di coronavirus. Nel frattempo Atac ha pubblicato in sede europea il bando, a breve sulla Gazzetta ufficiale italiana, con il quale le aziende private potranno pre-qualificarsi per eventuali e successivi affidamenti con procedura negoziata, sulla base delle necessità e dei fondi a disposizione.

Più corse grazie a bus turistici

Come si legge nella nota diramata dal Campidoglio, l'implemento delle corse non riguarderà esclusivamente le linee sulle quali si sposta il maggior numero di passeggeri in città gestite da Atac, ma il potenziamento del trasporto pubblico vedrà anche la ripianificazione del Tpl locale per le tratte meno gettonate. Secondo la nuova programmazione messa a punto e che intrerà in vigore a partire da lunedì dunque, i pullman privati saranno impegnati sulle linee gestite in cui la domanda è più bassa, gestite dall'azienda municipalizzata che si occupa del servizio del trasporto Capitolino, mentre mezzi e autisti Atac saranno dirottati sui collegamenti a maggior frequenza.

Raggi: "Obiettivo limitare disagi passeggeri"

"L’obiettivo è limitare al minimo i disagi ai passeggeri e garantire un servizio di trasporto pubblico efficiente per chi deve recarsi al lavoro o muoversi per motivi di necessità” ha detto  la sindaca di Roma Virginia Raggi. "Questa pianificazione nasce dal monitoraggio degli ultimi mesi, che ha evidenziato la propensione dell’utenza a utilizzare mezzi Atac, rispetto ai bus turistici – ha spiegato l’assessore alla Città in Movimento di Roma, Pietro Calabrese – Per cui abbiamo deciso di non impiegare vettori diversi su una stessa linea: i bus turistici saranno in servizio su tutte le corse delle linee più scariche, mentre i mezzi Atac andranno a supporto delle linee a maggior frequentazione".

129 CONDIVISIONI
Sciopero dei trasporti oggi a Roma: tutte le metro aperte, possibili disagi
Sciopero dei trasporti oggi a Roma: tutte le metro aperte, possibili disagi
Controlli serrati nei luoghi della movida a Roma: isolate alcune piazze della città per assembramenti
Controlli serrati nei luoghi della movida a Roma: isolate alcune piazze della città per assembramenti
Sciopero dei mezzi Roma e Lazio 3 dicembre: stop a bus, tram, metro e ferrovie
Sciopero dei mezzi Roma e Lazio 3 dicembre: stop a bus, tram, metro e ferrovie
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni