182 CONDIVISIONI
7 Maggio 2022
17:33

Anestesista in ospedale di giorno e spacciatore la sera: arrestato .D’Amato: “Deve essere radiato”

Un medico anestesista è stato arrestato insieme ad altre due persone dalla polizia perché indiziato di spaccio di droga. D’Amato: “Caso da segnalare all’Ordine dei medici.”
A cura di Beatrice Tominic
182 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Sono tre le persone fortemente indiziate di spaccio di sostanze stupefacenti: fra loro anche iun medico anestesista che esercita al policlinico Tor Vergata nella capitale. Il dottore, legato a personaggi attivi nel mondo del commercio di droga, frequentava la piazza di spaccio di Tor Bella Monaca e i personaggi della criminalità di quartiere. Proprio per questa ragione sono scattati i controlli da parte degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Romanina che poi hanno arrestato le tre persone perché gravemente indiziati di spaccio di sostanze stupefacenti.

La perquisizione

I poliziotti hanno quindi provveduto a perquisire l'appartamento e l'automobile dell'uomo: nel corso dei controlli sono stati sequestrati 55 panetti di hashish dal peso di 6 kg e 53 ovuli di hashish, oltre ad un coltello con lama retraibile sporco di droga trovato sul divano, soldi in contanti ed un bilancino di precisione. Nell'appartamento erano presenti anche due persone, una donna di 53 anni e un uomo di 56 con precedenti penali che hanno mostrato subito nervosismo: la Procura di Tivoli ha richiesto la convalida dell’arresto per tutti e tre, da considerarsi innocenti fino ad accertamenti definitivi.

La nota di D'Amato

Una volta venuto a conoscenza della notizia, trattandosi di un operatore sanitario, l'assessore alla Salute Alessio D'Amato ha subito diramato una nota in cui spiega quanto emerso dai colloqui con l'ospedale: "Il Policlinico Tor Vergata che ha collaborato alle indagini sul medico libero professionista indiziato per spaccio, mi ha comunicato che segnalerà il caso all'Ordine dei medici per le opportune valutazioni fino alla radiazione", ha spiegato D'Amato. "Se le contestazioni saranno acclarate è incompatibile la permanenza all'ordine di chi tradisce il giuramento di Ippocrate – ha aggiunto, prima di concludere – Voglio rivolgere un ringraziamento alle donne e gli uomini della Polizia di Stato."

182 CONDIVISIONI
Stalker ferisce l'ex compagna, ecco come la perseguitava
Stalker ferisce l'ex compagna, ecco come la perseguitava
Crisi nera nei pronto soccorso:
Crisi nera nei pronto soccorso: "Quelle persone in barella chiedono dignità"
114.353 di AntonioMusella
Covid Lazio, bollettino di oggi 19 giugno: 4807 nuovi casi, 1 morto e 3109 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino di oggi 19 giugno: 4807 nuovi casi, 1 morto e 3109 contagi a Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni