Per Amazon è arrivato il via libera da parte della Giunta comunale di Fiumicino per l’apertura di un nuovo centro di ricezione e distribuzione dei suoi prodotti. La delibera dell'amministrazione permette ora alla multinazionale statunitense proseguire con tutti i passaggi necessari per poter aprire uno dei centri di smistamento più grandi in Italia. Occuperà infatti 80mila metri quadrati di superficie e darà lavoro a circa 2000 persone.

Già individuato il punto in cui sarà costruito. Si tratta dei terreni che si trovano tra l’autostrada Roma-Civitavecchia e l’aeroporto di Fiumicino. Un punto strategico, che darà modo al nuovo centro di operare insieme a Cargo City, il magazzino delle merci dell’aeroporto. Qui da giugno scorso operano gli aerei cargo di Asl Airlines impiegati per conto di Amazon Air. Il nuovo centro logistico a Fiumicino è quindi solo un tassello che fa parte di un mosaico più grande. Che dovrà però necessariamente tenere in considerazione anche della viabilità. Sono infatti in progetto la realizzazione dello svincolo sull’autostrada A12 Roma-Civitavecchia, il raddoppio di via Corona Boreale e il collegamento con la viabilità aeroportuale di prossimità con Cargo City.

Come inviare la candidatura per il nuovo centro di Colleferro

Lunedì 5 ottobre Amazon ha aperto un nuovo centro, quello di Colleferro. Ed è in cerca di 500 magazzinieri. Per cercare personale, Amazon si sta avvalendo dell’agenzia multinazionale Adecco. Basta cliccare su questo link per accedere alla pagina da cui inviare la propria candidatura. Si dovrà indicare la propria disponibilità rispetto alle fasce orarie e poi si sarà contattati.