69 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Sondaggi politici, Fratelli d’Italia primo partito a dieci punti di distanza dal PD

Fratelli d’Italia è saldamente il primo partito nel Paese, con oltre dieci punti di distanza dal secondo schieramento, cioè il Pd. È quanto emerge da un sondaggio dell’Istituto Ixè.
A cura di Annalisa Girardi
69 CONDIVISIONI
Immagine

Fratelli d'Italia, a oltre un anno dalle elezioni, rimane nettamente prima forza politica nel Paese. Nei sondaggi politici elettorali il partito di Giorgia Meloni non solo è ancora in testa, ma mantiene l'ampio distacco da tutti gli altri: anche la rilevazione dell'Istituto Ixè non fa differenza e certifica un equilibrio sostanzialmente immutato tra gli schieramenti protagonisti dello scenario politico italiano. Se gli elettori fossero richiamati oggi al voto, il risultato di fatto non cambierebbe: FdI vincerebbe le elezioni, con il Pd e il M5s rispettivamente al secondo e terzo posto.

Per la precisione, Fratelli d'Italia totalizzerebbe il 29,7% dei consensi, sfiorando quota 30% e mantenendo oltre dieci punti di distanza dalla seconda forze politica. Che anche oggi, se si tornasse a votare, resterebbe il Partito democratico. I dem si posizionano infatti come secondo schieramento politico nel Paese – e primo dell'opposizione – al 19,4%. La distanza con il Movimento Cinque Stelle, sul terzo gradino del podio, non varia molto e resta intorno ai tre punti percentuali: i pentastellati sono al 16,9%.

Tutti gli altri partiti di centrodestra sono sotto quota 10%. La Lega rimane pressoché stabile all'8,1%, mentre Forza Italia è al 7%. A seguire troviamo l'Alleanza di Verdi e Sinistra al 3,8%, davanti ad Azione al 3,4%. Tutti gli altri partiti, invece, non riuscirebbero a superare la soglia di sbarramento: Italia Viva si ferma al 2,5% e +Europa al 2,1%.

Per quanto riguarda la fiducia nel governo Meloni, il 12% degli intervistati dice di averne molta, il 38% di averne abbastanza, mentre il 39% afferma di averne poca e il restante 11% di non averne alcuna. Il 55% degli intervistati, inoltre, sostiene che nell'ultimo anno la situazione complessiva del nostro Paese sia peggiorata, contro il 35% secondo cui è rimasta la stessa e il 9% per cui è migliorata.

69 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views