673 CONDIVISIONI
L'attacco della Turchia in Siria contro i curdi
15 Ottobre 2019
22:18

Siria, Fico: “Giusto non giocare in Turchia la finale di Champions league”

Il presidente della Camera Roberto Fico, dopo l’attacco della Turchia in Siria contro i curdi, ha rilanciato la richiesta del ministro Spadafora di non far disputare la finale di Champions league a Istanbul, il prossimo 30 maggio: “La finale, quella partita, non va tenuta in un Paese che dichiara guerra a uno Stato confinante e debole”.
A cura di Annalisa Cangemi
673 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
L'attacco della Turchia in Siria contro i curdi

"Sarebbe giusto. Condivido la lettera del ministro Spadafora". Così il presidente della Camera Roberto Fico risponde a chi gli chiede se sia giusto non giocare in Turchia la finale di Champions league il prossimo 30 maggio, dopo l'attacco della Turchia contro i curdi, iniziato lo scorso 9 ottobre. Il ministro dello Sport ha scritto infatti una lettera al presidente dell’Uefa, Alexander Ceferin, per chiedergli formalmente di cambiare la sede del match."La finale, quella partita, non va tenuta in un Paese che dichiara guerra a uno Stato confinante e debole", ha sottolineato Fico.

"La Ue è troppo timida in politica estera. Deve averne una comune, per la Libia come per la Siria ed i curdi", ha detto il presidente Fico a ‘Carta bianca'. "La situazione al momento è molto complessa", ha spiegato riferendosi alle posizioni degli Usa e della Russia nell'area.

Nel decreto fiscale collegato alla manovra di bilancio dovrebbe essere ormai confermata la soglia per l'uso del contante nei pagamenti a mille euro (invece degli attuali 3mila). Ma nella maggioranza non ci sarebbe ancora un accordo. Non solo Italia viva si sarebbe messa di traverso, ma anche una parte dei parlamentari M5s, a quanto si apprende, si starebbero opponendo all'abbassamento del limite da 3000 a 1000 euro. Fonti qualificate pentastellate hanno spiegato però che non è questa la linea del partito, che è a favore della misura nel decreto fiscale. "Quello alla soglia 1000 euro per il contante sarebbe un ritorno. La soglia attuale può essere abbassata. Poi vedremo in Parlamento ma non penso che si tratti di un discorso prioritario. Dobbiamo prima pensare allo scostamento delle tasse", ha affermato Fico.

"Posso constatare che trovo una litigiosità molto minore rispetto alla scorsa maggioranza ed alla scorsa legge di bilancio ed un dialogo diverso con la Ue. Questo potrebbe favorire un dialogo migliore nell'iter parlamentare", ha aggiunto. "Si mantiene il reddito di cittadinanza e quota 100, ma la legge di bilancio dovrà connettersi con le istanze delle Piazze di Greta, ovvero quelle verdi ed ambientaliste. Ma deve portare avanti anche la lotta all'evasione fiscale soprattutto sui grandi patrimoni".

673 CONDIVISIONI
Chi è Erdogan, il "Sultano" di Ankara che ha invaso la Siria e guarda alla Libia
Chi è Erdogan, il "Sultano" di Ankara che ha invaso la Siria e guarda alla Libia
Temporali e bombe d'acqua al Centro Nord, allerta della Protezione civile: le regioni a rischio
Temporali e bombe d'acqua al Centro Nord, allerta della Protezione civile: le regioni a rischio
Guerra in Siria, Usa: "Cento prigionieri Isis sono scappati". Trump: "No sanzioni alla Turchia"
Guerra in Siria, Usa: "Cento prigionieri Isis sono scappati". Trump: "No sanzioni alla Turchia"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni